CALCIOMERCATO/ Juventus, Benitez e Marotta: ecco il futuro!

- La Redazione

Il presidente Garrone ha aperto alla possibilità di lasciar partire il suo braccio destro

marotta_R375x255_05giu09

Si fa sul serio in casa bianconera. Rafa Benitez per la panchina e Beppe Marotta come direttore generale. Sembrano queste le mosse concrete da parte della proprietà della Juventus che vuole mettersi alle spalle l’annata disastrosa e ripartire con un tecnico di qualità. Ormai tra Benitez e la Juventus sarebbe solo questione di dettagli. L’accordo di massima c’è (lo spagnolo percepirebbe lo stesso stipendio che prende con i reds) ma il tecnico starebbe contrattando la buonuscita e alcuni aspetti contrattuali. A Torino sono convinti che il matrimonio si farà e la firma potrebbe arrivare già ai primi di maggio nel caso il Liverpool esca dall’Europa League. La Juventus vuole iniziare il mercato con almeno un mese d’anticipo e per questo continua il corteggiamento per un dirigente di spessore come Marotta.

L’attuale amministratore delegato della Sampdoria sarebbe l’uomo ideale per esperienza e capacità e, affiancato da Bettega, gestirebbe tutte le operazioni in entrata e uscita. Oggi, tra l’altro, c’è da segnalare l’apertura di Riccardo Garrone, presidente della Doria, a un possibile divorzio con il suo braccio destro. «Ho letto di Marotta in questi giorni sui giornali. Per la mia responsabilità di imprenditore a capo della Erg per quarant’anni, se un manager giovane come Marotta viene avvicinato alla Juventus nessun risentimento. Se riceve una proposta nessuna obiezione». E in dote potrebbe portare anche Giampaolo Pazzini o Angelo Palombo, due giocatori utili per la rifondazione bianconera…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori