ROMA SAMPDORIA/ Si va verso il tutto esaurito per la sfida Totti-Cassano

I giallorossi saranno impegnati nel posticipo di domenica contro la squadra di Del Neri. La prevendita procede a gonfie vele e la gara si preannuncia spettacolare

22.04.2010 - La Redazione
Totti_ciuccio_R375_29gen09_phixr
Franceso Totti (foto Ansa)

Lo stadio Olimpico si trasforma, ancora una volta, nella tana dei lupi. Domenica sera (ore 20.30) alla Roma farà comodo anche il fattore campo per affrontare uno degli avversari più ostici del momento: quella Sampdoria di Del Neri e Cassano che sta seriamente ipotecando un posto in Champions League. Posta in gioco altissima per entrambe le squadre che sicuramente non saranno all’Olimpico per una semplice passerella di fine stagione.

Intanto l’entusiasmo post-derby ha lasciato il posto alla corsa biglietto per questa nuova sfida sul prato amico dello stadio romano e finora la risposta del pubblico è ottima: già 50mila presenze stimate per domenica, con curve e distinti esauriti già da martedì. Rimangono disponibilità per la tribuna Tevere al costo di 40 euro (che però potrebbe esaurirsi tra non molto) e Monte Mario, il cui prezzo è di 70 euro. Il trend di questi giorni sembra presagire il tutto esaurito e, dopo quelli contro Milan e Inter, si registrerebbe così il terzo sold out per la Roma padrona di casa.

 

Sul campo sarà di nuovo una sfida incrociata tra due talenti ed ex compagni di squadra quali  sono Francesco Totti e Antonio Cassano che, insieme, hanno fatto sognare migliaia di tifosi in campionato e Champions. Domenica Il capitano giallorosso condurrà l’attacco insieme a Menez e Vucinic, mentre, con tutta probabilità, Luca Toni andrà ad accomodarsi in panchina. Dall’altra parte ci sarà invece Cassano che, a Roma, ha lasciato 39 gol, tanti ricordi e pure diverse polemiche in 5 anni di permanenza capitolina.

 

Intanto il capitano giallorosso, che recentemente si è riappacificato con il talento di Bari Vecchia, manda segnali (scherzosi ma non troppo) al suo ex compagno di reparto. "Cassano deve stare buono. Ha numeri eccezionali, spero che li lasci a Genova", questo l’auspicio di Totti nel corso di un’intervista per il programma tv "Le Iene". Chissà se Antonio darà ascolto al suo ex capitano.

 

(Marco Fattorini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori