CALCIOMERCATO/ Milan, Galliani: bilancio in passivo ma Pato resta

- La Redazione

Approvato in mattinata il bilancio dei rossoneri ma non ci saranno cessioni eccellenti

galliani_bolognaR375_31ago08
Adriano Galliani, ad Milan (Foto Ansa)

Il bilancio del Milan è in rosso anche se, paragonato a quello degli anni scorsi è da considerare buono. La perdita consolidata è pari a 9,8 milioni di euro, molto meglio dei 66,8 milioni del 2008. Il fatturato consolidato è poi cresciuto del 38% arrivando a 327,6 milioni di euro.

Galliani è soddisfatto e, nonostante escluda particolari interventi sul mercato, nega anche che veranno ceduti i “gioielli”. “Non vendiamo nessuna star – ha commentato Galliani – Certamente non vendiamo Pato, certamente non vendiamo Thiago Silva, certamente non vendiamo Ronaldinho, Huntelaar, Borriello. Il 2010 sarà più difficile del 2009 che è stato salvato dal signor Ricardo Kakà, la cui vendita al Real Madrid ha generato una plusvalenza di 66 milioni di euro”.

Ma l’ad rossonero è intervenuto anche sulla futura guida tecnica del Milan: Leonardo resta? "Deciderà lui. Io sono innamorato di Leonardo. Lasciamo finire il campionato, pensiamo a finire bene il torneo e ad andare in Champions League diretti, poi l’estate sarà molto lunga. Concorderemo cosa fare, spero di convincerlo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori