CALCIOMERCATO/ Inter, Balotelli finisce sotto l’ala protettiva di Moratti ma la stagione è finita…

- La Redazione

Il giovane attaccante nerazzurro non prenderà parte alla sfida di questa sera contro l’Atalanta

CALCIOMERCATO INTER – Si aggiunge un nuovo tassello alla già intricata vicenda legata a Balotelli. Ieri ennesima giornata di fuoco per il prodigio iniziata con la contestazione di circa 2000 tifosi al centro di allenamento della Pinetina, stranamente aperto dopo mesi. Il ragazzo ha quindi deciso di scusarsi pubblicamente ma il “mea culpa” è sembrato fin troppo impostato, quasi obbligato. In seguito è arrivata anche la dura lettera della Curva Nord nerazzurra che ha definitivamente detto addio a Balotelli. Un ragazzo che è apparso in questi giorni smarrito e che ieri è stato preso sotto braccio da Massimo Moratti.

Il patron nerazzurro ha tenuto un piccolo faccia a faccia con Mario di circa 15 minuti. Gli ha parlato del messaggio di scuse inopportuno ma nel contempo ha provveduto a tranquillizzarlo, consigliandogli di tornare a casa e di staccare la spina per due giorni. Inoltre, gli ha comunicato che da ora in avanti la sua gestione sarà affidata proprio a lui, al numero uno di corso Vittorio Emanuele. Una decisione preventivamente presa con Mourinho che ha naturalmente accettato la scelta del presidente.

Lo Special One vuole infatti evitare problemi da qui fino alla fine della stagione viste le gare fondamentali che deve affrontare l’Inter. Con grande probabilità il campionato di Balotelli finisce qui. Lo stop temporaneo del ragazzo potrebbe infatti protrarsi fino a giugno in modo da ripartire dal campionato 2010-2011 facendo tabula rasa. La cosa certa di tutta la questione è che Moratti non ha assolutamente voglia di cedere il proprio giocatore. Teme infatti che Balotelli possa esplodere nel Milan e l’eventuale vendita verrà presa in considerazione solo in caso si ripeta un nuovo grave gesto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori