CALCIOMERCATO/ Inter, Balotelli lascia il ritiro, di Moratti la decisione

- La Redazione

Mario è stato convinto dal presidente dei nerazzurri che ha parlato con lui per 15 minuti

Balotelli_R375_28gen09
Mario Balotelli, foto Ansa

Balotelli non giocherà Inter-Atalanta. Mario ha infatti lasciato il ritiro dopo un colloquio con Massimo Moratti che ha ritenuto opportuno che non partecipasse alla partita casaligna di questa sera contro l’Atalanta, decisiva per la corsa scudetto. Le sue scuse in paratica non sono state accettate. Ecco quanto comunica l’Inter attraverso il suo sito ufficiale: “Mario Balotelli ha lasciato il ritiro dell’Inter ad Appiano Gentile in seguito a un colloquio col presidente Massimo Moratti. La decisione del Presidente è maturata al fine di evitare tensioni in occasione della partita con l’Atalanta”.

Le scuse di Balotelli del pomeriggio sono state percepite come tardive e forse anche poco sincere, fatto sta che Moratti ha pensato che per il bene della squadra fosse meglio che Balotelli lasciasse il ritiro. Il presidente nerazzurro ha preso in mano la situazione, probabilmente anche per difendere il ragazzo dal tifosi San Siro che probabilmente non avrebbero accolto bene il ragazzo.

Alcuni rumors parlano anche di un ennesimo litigio tra Mario e Morinho, anche se Mino Raiola non conferma e rimanda la “resa dei conti” a dopo Barcellona Inter: “Per rispetto nei confronti della società e per non turbare la concentrazione della squadra in vista dei prossimi impegni – ha spiegato Raiola – il confronto con la dirigenza dell’Inter è rinviato alla prossima settimana dopo la partita contro il Barcellona. Balotelli quindi, con ogni probabilità non giocherà neanche la semifinale di ritorno in programma per il prossimo mercoledì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori