CALCIOMERCATO/ Inter, quale futuro per Balotelli? L’Inghilterra chiama ma il Milan…

Molte le società interessate al talento nerazzurro

25.04.2010 - La Redazione

CALCIOMERCATO INTER – La permanenza di Balotelli all’Inter sembra ormai agli sgoccioli. La settimana appena conclusasi è stata infatti decisiva per sancire il definitivo divorzio del prodigio nerazzurro dal club di corso Vittorio Emanuele. Balotelli è incompatibile con Mourinho e probabilmente con l’Inter intera, e proseguire tale esperienza sarebbe solamente deleteria, soprattutto per il calciatore, ancora giovanissimo. Per questa ragione è molto probabile che al termine della stagione in corso le strade dell’Inter e di Balotelli si separino definitivamente. Difficile ipotizzare a tutt’oggi in quale squadra giocherà Supermario l’anno prossimo. Cerchiamo quindi di analizzare in dettaglio le varie ipotesi.

Premier League

Quella più probabile è un approdo in Inghilterra. Oltremanica molte società hanno messo gli occhi da tempo sul ragazzo ed in primis vi sono l’Arsenal, il Manchester United e il Liverpool. Arsene Wenger, tecnico dei Gunners, è da tempo un estimatore di Balotelli è non è da escludere che in cambio del ragazzo il tecnico francese possa offrire Fabregas, ormai prossimo alla conclusione della propria esperienza londinese. Se Wenger è un estimatore di Balotelli non meno lo è Sir Alex Ferguson, sempre attento ai vari talenti che sbocciano in tutto il mondo. Con il Liverpool, invece, si potrebbe intavolare un discorso legato a Steven Gerrard altro calciatore ormai stufo dell’esperienza inglese e soprattutto di quella nel Merseyside. Oltre alle tre compagini suddette non possiamo però dimenticarci del Manchester City. I Citizens sono infatti guidati da Roberto Mancini colui che ha lanciato con profitto in Serie A Mario Balotelli. Il bresciano sarebbe ben contento di riabbracciare il suo vecchio tecnico e soprattutto di competere in un club che punta in alto come il City.

Liga e Serie A

Attenzione poi alla pista spagnola. C’è infatti un Barcellona che chiama e che ha già intavolato diverse trattative con l’Inter. Laporta e Moratti si stimano reciprocamente e non è da escludere che le due società possano scambiarsi vari giocatori. Infine c’è la pista italiana, la più difficile ma anche la più affascinante. In questi giorni molte squadre sono state associate a Balotelli, leggasi Napoli, Fiorentina e Milan. I rossoneri sono il club in cima ai desideri del giocatore ma a tutt’oggi, pensare ad un Supermario con la maglia del Milan, è semplicemente fantamercato. Difficile, invece, per motivi di costi, che il talento italiano approdi fra le fila dei Viola o dei partenopei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori