BARCELLONA INTER/ Mourinho prepara il piano B senza Sneijder

L’olandese a forte rischio in vista della gara del Camp Nou

26.04.2010 - La Redazione
Sneijder_int_R375_2set09
Wesley Sneijder, foto Ansa

BARCELLONA INTER – Situazione ansiogena in casa Inter. I tifosi ma soprattutto i dirigenti e i tecnici attendono buone notizie da Wesley Sneijder. Il trequartista olandese ha dovuto lasciare il campo malconcio alla fine del primo tempo contro l’Atalanta. Gli esami effettuati ieri hanno evidenziato uno stiramento al retto femorale sinistro anche se il grado dell’infortunio non è stato specificato.

Uno stop da cui però si recupera in tre giorni solo se di lievissima entità. Sneijder è apparso preoccupato al termine dell’incontro di sabato sera («Non ce la faccio, mi sa che non ce la faccio»), ma non è da escludere un suo recupero flash. Non è infatti la prima volta che Sneijder finisce nella lista dell’infermeria a poche ore dai grandi appuntamenti per poi recuperare e presentarsi in campo. Era infatti successo prima di Kiev, Mosca e Barcellona ed in due occasioni su 3 l’olandese è partito dal primo minuto.

La situazione potrebbe ripetersi ma intanto Mourinho starebbe lavorando ad un piano B, un’alternativa a Sneijder, anche se di difficile lettura visto che l’unico trequartista in squadra, Stankovic, è squalificato. Al Camp Nou ci saranno invece Maicon e Pandev. Entrambi non hanno preso parte alla gara con l’Atalanta solamente per precauzione. L’ex Lazio sta a poco a poco superando il risentimento muscolare mentre Maicon non era ancora al 100% dopo la tremenda botta subita da Messi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori