Roma Calciomercato/ Toni si incatena a Trigoria: «A Monaco con Van Gaal mai!»

- La Redazione

Il bomber italiano non vuole tornare in Germania

toni_derossi_r375X255_14MAR10

CALCIOMERCATO ROMA –Luca Toni si è incatenato a Trigoria. Il bomber giallorosso non vuole infatti lasciare Roma soprattutto se in Baviera dovrebbe ritrovare il tecnico “odiato” Louis Van Gaal. Lo ha chiaramente spiegato l’italiano alla presentazione di una nuova scarpa da calcio: «Ho un contratto con il Bayern Monaco – dice Toni – un bel rapporto con la società, ma se rimarrà Van Gaal è difficile che resti io». Un Luca Toni amareggiato per la sconfitta contro la Samp e la conseguente perdita della testa della classifica: «C’è tanta amarezza perché l’Inter c’è passata davanti. Noi dobbiamo vincerle tutte, però l’Inter ha tre partite abbastanza facili, non credo che faccia un passo falso».

E la prossima giornata i nerazzurri affronteranno la Lazio: «L’Inter è molto forte, per batterla la Lazio deve essere al 100%: io me lo auguro con tutto il cuore, ma siccome io sono dall’altra sponda vedo più probabile la vittoria dell’Inter». A Roma si è criticato molto l’arbitraggio di Damato che avrebbe favorito la Sampdoria: «Qualche episodio dubbio c’è stato, io credo sempre nella buona fede degli arbitri. A volte siamo stati favoriti, ieri però, nella partita più importante, gli episodi non sono stati a nostro favore. Voglio ringraziare i tifosi: sono stati splendidi».

Un Toni che non sembra poter convivere con Totti: «Mi fa sorridere perché prima si diceva che eravamo fatti per giocare insieme, poi non abbiamo disputato neanche una partita intera… Io credo che possiamo convivere benissimo: lui è diventato un po’ più punta, ma insieme abbiamo vinto un Mondiale. Visto che giochiamo al centro dovremmo sfruttare di più i cross, comunque abbiamo un allenatore bravo e sa lui gli equilibri della squadra».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori