CALCIOMERCATO/ Inter, Balotelli e Torres gli obiettivi del City di Mancini

Il Mancio chiede pieni poteri e punta ai due fenomeni del gol

28.04.2010 - La Redazione
Mancini_Roberto_R375_7apr09
Roberto Mancini, foto Ansa

Si torna a parlare di Mario Balotelli al Manchester City. Aspettando di sapere se i Citizens si qualificheranno per la prossima Champions League, Roberto Mancini vuole dal Manchester City pieni poteri sul mercato per allestire la squadra per il 2010/11. La notizia è riportata dal quotidiano britannico “The Sun” che spiega come il Mancio sembra intenzionato a rinunciare ad alcuni giocatori importanti come Adebayor, Wayne Bridge, Wright-Phillips, Ireland e Bellamy per recuperare soldi da reinvestire sul mercato per elementi più adatti al suo gioco.

Il primo nome che circola è quello di Mario Balotelli e l’operazione Balotelli sembra impossibile da realizzare. C’è la situazione personale dell’attaccante all’Inter e la disponibilità messa in campo per la campagna acquisti dallo sceicco Mansour di 150 milioni ai quali vanno aggiunti quelli derivanti da eventuali cessioni. Il vero problema è l’indipendenza di azione che Mancini chiede a gran voce nella gestione degli arrivi e delle partenze. Questa sarebbe la condizione essenziale secondo il tabloid per il suo futuro nel club di Manchester.

A tale proposito Mancini, che ha un contratto fino al 2013, avrebbe detto " O mi accontentate, o me ne vado". C’ è un altro nome fatto da per fare grandissimo il City: E’ quello di Fernando Torres, che vuole andarsene da un Liverpool senza il maestro Rafa Benitez. Offerta del City per i Reds: 50 milioni di sterline*, pari a 55 milioni di euro. Quando c’è di mezzo uno sceicco…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori