Juventus Calciomercato/ 80 milioni per Torres e Kuyt

- La Redazione

La società bianconera vuole i due attaccanti del Liverpool

agnelli_andrea_elkann_R375x255_22dic09

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Con la nomina di Andrea Agnelli a nuovo presidente della Juventus, è iniziato ieri un nuovo corso in casa bianconera che si completerà con l’ingresso nella dirigenza di Beppe Marotta e di Rafa Benitez al timone della squadra.

Una triade di nuovi innesti che si metterà subito al lavoro per cercare di rinforzare la società come ha anticipato ieri John Elkann, presidente della Fiat: «La Juventus — ha spiegato Elkann agli azionisti — ha del valore e in questi anni molte cose l’hanno rinforzata, come lo stadio che permette di avere un attivo a patrimonio. La stagione sportiva è stata deludente e da tifoso ho sofferto tanto. Se non si riescono a mantenere le aspettative, anche se c’è uno stadio bello la gente non ci va quindi adesso la cosa più importante è il rafforzamento dell’area sportiva. Ci sono grandi aspettative per la prossima stagione e mi fa molto piacere che Andrea abbia accettato. Sapere che s’impegnerà in prima persona mi fa vedere il futuro di una Juventus più forte». Elkann ha poi concluso: «Sono sicuro che con Blanc e le altre persone che lavoreranno per lui saprà rinforzare la squadra in tutti i suoi elementi».

La Juventus avrà a disposizione un tesoretto da circa 80 milioni di euro grazie al lavoro organizzativo di Jean Claude Blanc, a volte ingiustamente criticato. Una somma importante che potrebbe essere rimpolpata grazie a delle eventuali cessioni. Quegli 80 milioni di euro verranno poi reinvestiti sul mercato e i principali obiettivi si chiamano Fernando Torres e Dirk Kuyt, senza dimenticarsi di Mascherano e di Dzeko, quest’ultimo, alternativa al Nino. La sensazione che circola è che Benitez non traslocherà da Liverpool da solo ma approderà in Italia in compagnia di almeno un paio di pupilli: che le danze abbiano inizio!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori