Roma Calciomercato/ La cessione di Mexes (verso Milan o Juventus) per arrivare a Sanchez, Ebouè o Belhadj

- La Redazione

Il club giallorosso al lavoro sugli esterni

ebouC3A8_R375x255_07gen09

CALCIOMERCATO ROMA – Si inizia a parlare di mercato, ma solo sottotraccia, anche in casa Roma. Consci che la stagione attuale comunque si concluderà sarà un successo, a Trigoria i dirigenti giallorossi stanno cercando di organizzare le mosse per la prossima stagione. L’obiettivo principale è quello di liberarsi di alcuni ingaggi pesanti, di effettuare almeno una cessione importante e infine di individuare qualche nuovo rinforzo. Partiamo dal primo capitolo. In partenza da Roma vi sono Taddei, Cassetti, Tonetto e Doni.

I primi tre hanno il contratto in scadenza e difficilmente rimarranno ancora nella capitale. Vi sono in particolare problemi con l’esterno brasiliano che vorrebbe un prolungamento di 4 anni mentre la Roma si spingerebbe al massimo a 3. C’è poi la situazione di Doni, che ha deluso questa stagione e che con grande probabilità lascerà Trigoria. Al suo posto potrebbe arrivare Amelia che in settimana si sarebbe offerto all’amata Lupa. In uscita anche Motta verso cui l’entusiasmo si è raffreddato dopo una stagione passata un po’ ai margini.

Per quanto riguarda la cessione eccellente, invece, il nome sempre d’attualità è quello di Philippe Mexes. Il difensore transalpino piace da diverso tempo al Milan e alla Juventus ma attenzione anche alle offerte che giungono dall’Inghilterra. Nelle ultime ore si sarebbe fatto sotto l’Arsenal con un’interessante proposta. Dalla vendita di Mexes si ricaveranno circa 15 milioni di euro che verranno poi reinvestiti sul mercato. I nomi più ricorrenti sono quelli di Sanchez, talentuoso cileno dell’Udinese, di Belhadj, franco algerino del Portsmouth, e di Ebouè, terzino dell’Arsenal già accostato in passato alle italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori