ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, Juventus, Milan, Napoli: gli scenari disegnati da Gianluca di Marzio

- int. Gianluca Di Marzio

Gli scenari del prossimo mercato delle big descritti da GIANLUCA DI MARZIO, giornalista di Sky Sport ed esperto di calciomercato

Dzeko_R375_13gen10

Nonostante la riapertura del calciomercato sia ancora lontana, in questi giorni si parla frequentemente del futuro di Balotelli e Mourinho, del nuovo tecnico della Juventus e dei possibili colpi di Milan e Napoli. Per parlare di tutto questo abbiamo intervistato, in esclusiva per ilsussidiario.net, Gianluca Di Marzio, giornalista Sky e noto esperto di calciomercato.

Gianluca, Mourinho nei giorni scorsi ha nuovamente dichiarato il proprio amore verso il calcio inglese e criticato quello italiano. Solo semplici frasi o dietro si nasconde la voglia di andare via a fine stagione?

Non credo che Mourinho lasci l’Inter a fine stagione per vari aspetti: in Europa non vedo altre società al di fuori di Chelsea e Manchester City che possano garantire al portoghese lo stesso ingaggio che percepisce all’Inter. Inoltre la società nerazzurra non ha nessuna intenzione di mandare via Mourinho. Poi ovviamente non si può essere sicuri perchè nel contratto del portoghese c’è una clausola che permette ad entrambe le parti di sciogliere il contratto in qualsiasi momento. Il Real Madrid se dovesse vincere la Liga confermerebbe Pellegrini, in caso contrario punterebbe su Benitez mentre il City ha già un ottimo allenatore come Mancini che spero possa raggiungere il quarto posto.

La conferma di Mourinho sulla panchina nerazzurra porterebbe alla cessione di Balotelli?

Non credo perchè Balotelli è un grande talento e quindi ha un valore di mercato di circa 25/30 milioni di euro. Attualmente non vedo società pronte a spendere quelle cifre per un giovane che deve ancora dimostrare pienamente le proprie potenzialità. Anche Barcellona e Real Madrid leggono le continue liti tra il ragazzo e Mourinho e non credo siano disposte a fare follie per lui.

Il futuro di Maicon potrebbe essere lontano da Milano visto che il Real Madrid è tornato alla carica…

Il brasiliano potrebbe essere il giocatore sacrificato dai nerazzurri anche per compiere un ricambio generazionale. Più che il Real Madrid io credo che il Chelsea possa essere maggiormente interessato al suo acquisto.

In entrata potrebbe esserci un grande colpo a centrocampo, si parla di Fabregas, Gerrard, Hamsik…

Credo più Fabregas, però la concorrenza del Barcellona è davvero dura, anche perchè al ragazzo piacerebbe ritornare a vestire la maglia blaugrana. Penso che l’Inter prenderà anche un esterno sinistro, si parla di Vargas della Fiorentina ma occhio alla situazione di Kolarov, con Santon che sarebbe dirottato a destra.

Il Milan ha già messo a segno il primo colpo acquistando Yepes e vorrebbe riscattare Astori dal Cagliari. Ci saranno altri acquisti o il mercato rossonero si limiterà solo a questi due colpi?

Premettendo che il mercato deve ancora iniziare io penso che il Milan effettuerà un grande colpo, per questo non ho ancora abbandonato l’idea che Dzeko possa arrivare a Milano, anche se in questi giorni le quotazioni del bomber bosniaco sono calate.

Il futuro di Leonardo sulla panchina del Milan non sembra essere così sicuro, in caso di divorzio dal brasiliano si parla di Allegri o Van Basten…

Leonardo ha ricevuto qualche offerta dal Brasile sia come possibile allenatore della Nazionale brasiliana sia come responsabile di tutte le Nazionali verdeoro. Per quanto riguarda il possibile sostituto scarterei l’opzione Van Basten, forse Allegri anche se c’è la possibile ipotesi Marcello Lippi, che dopo il Mondiale lascerà certamente la panchina dell’Italia.

 

A proposito di Nazionale, chi sarà il sostituto del c.t. viareggino?

Penso che neanche in Federazione abbiamo già trovato il sostituto, perchè il loro sogno si chiama Carlo Ancelotti, ma l’attuale manager del Chelsea ha un ricco contratto con i "Blues" e difficilmente lascerà la società inglese, anche se in caso di mancata vittoria del campionato inglese Abramovich potrebbe dare il benservito al tecnico italiano.

 

La Juventus è alla ricerca di un tecnico per la prossima stagione. Si è parlato insistentemente di Prandelli ma il tecnico viola ieri ha diramato un comunicato per confermare la volontà di rimanere a Firenze anche la prossima stagione…

Onestamente io penso sempre che Prandelli potrebbe diventare il nuovo tecnico della Juventus, quel comunicato mi ha lasciato perplesso. Presto ci sarà un incontro chiarificatore tra Prandelli e Della Valle, in caso di fumata nera l’allenatore andrebbe alla Juventus. In caso contrario i bianconeri si concentrerebbero più su Allegri che su Benitez, perchè quest’ultimo costa troppo ed ha tanti collaboratori che la Juve difficilmente assumerebbe.

 

Quale sarà il prossimo attacco bianconero visto che ci potrebbe essere la doppia cessione di Amauri e Trezeguet?

Innanzitutto non sono così sicuro che i due attaccanti bianconeri possano andare via tanto facilmente, perchè Amauri è costato 20 milioni di euro mentre Trezeguet ha ancora un anno di contratto. Alla Juventus piace Vargas della Fiorentina per la fascia sinistra, mentre in attacco l’obiettivo primario è Gilardino, con Giuseppe Rossi e Pazzini come seconda e terza opzione. Un colpo i bianconeri lo hanno già fatto prelevando il colombiano Rodriguez dal Banfield, giocatore molto tecnico ed interessante, che verrà parcheggiato a Bari nella prossima stagione con Ventura già pronto ad allenare il giocatore.

 

In casa Napoli l’obiettivo primario sembra essere un centrocampista, si parla di Inler, D’Agostino, Goulon. Cosa c’è di vero?

In casa Napoli non stanno pensando al mercato perchè dovranno prima capire dove giocheranno il prossimo anno se in Champions League o in Europa League. Posso solo dire che non ci saranno investimenti importanti, tipo l’acquisto di Inler o Palombo, ma si cercherà di trattenere i campioni attuali integrandoli con qualche giovane interessante.

 

A livello globale che tipo di mercato dobbiamo aspettarci?

Già dallo scorso anno abbiamo visto meno trasferimenti soprattutto in Spagna ed Inghilterra, ad eccezione del Real Madrid. Penso che quest’anno la situazione possa migliorare,  non ci saranno colpi pazzeschi però ci sarà da divertirsi.

 

Ultima domanda: quale sarà il grande colpo dell’estate?

E’ ancora troppo presto per parlare di grande colpo, ma penso che il Milan possa acquistare Dzeko dal Wolfsburg.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori