CALCIOMERCATO/ Inter, Balotelli saluta tutti, Raiola: «Gli hanno sabotato l’auto, poteva schiantarsi!»

- La Redazione

Grave gesto nei confronti del giovane prodigio nerazzurro

Grave gesto nei confronti del giovane prodigio nerazzurro

CALCIOMERCATO INTER – Balotelli è ad un passo dall’addio all’Inter. Le parole rilasciate ieri da Mino Raiola non hanno fatto altro che spingere il giovane attaccante nerazzurro lontano dalla Pinetina. «Negli ultimi 8-9 mesi è mancato qualcuno che proteggesse Mario in società – tuona il noto agente – mi accusano di fare il suo ufficio stampa, ed è vero visto che l’ufficio stampa dell’Inter sembra abbia un solo cliente: Mourinho. Mario non è perfetto, così come Mourinho non è cattivissimo. Ma a Mourinho serviva un nemico comune fra lui e la squadra, e Balotelli è caduto nella trappola».

Quindi, sempre parlando dello Special One, Raiola attacca: «Perchè Mourinho non ha detto che portava Balotelli a Barcellona perchè aveva bisogno di lui?». Al procuratore non è piaciuto quanto accaduto in seguito a Inter-Barcellona: «Sono arrivate le scuse di Mario, ma non ho sentito quelle dei compagni che lo hanno aggredito negli spogliatoi, nè la società ha preso posizione su questo. Oggi forse hanno capito che Mario è umano, ha le sue debolezze e fa i suoi errori. È servito il crollo psicologico di un 19enne».

Poi Raiola racconta un grave retroscena che sarebbe potuto costare caro: «Qualche giorno fa Mario ha trovato i quattro bulloni di una ruota dell’auto svitati: se uno non è attento rischia di ammazzarsi in autostrada». Un indizio che la situazione si sta chiaramente esasperando e che un’eventuale cessione metterebbe tutti d’accordo. Raiola rimane comunque criptico sul futuro: «Ancora non sono riuscito a entrare con lui nel discorso su cosa voglia per il futuro. Non c’è squadra al mondo che non lo prenderebbe. Ma adesso Mario vuole solo giocare, in santa pace». L’unico che potrebbe convincere Balotelli a rimanere a Milano potrebbe essere Moratti: «Moratti come assistente di Mourinho, oltre a Baresi: almeno ci sarebbe uno che difende un pò Balotelli».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori