CALCIOMERCATO/ Juventus, Pazzini, Palombo e Bonucci: idee per giugno

- La Redazione

Il nuovo dg bianconero subito al lavoro per ricostruire la squadra

pazzini_palombo_R375x255_27set09
Pazzini con Palombo (Foto Ansa)

Il neo-direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, sta già lavorando per individuare alcuni giocatori che possano essere utili alla causa bianconera e riportare ai vertici il club bianconero. Come ha fatto capire chiaramente nelle interviste, l’ex blucerchiato punta sul made in italy, da sempre, marchio di fabbrica del club torinese.Primo obiettivo sembra essere Pierpaolo Pazzini. Il giocatore della Doria darebbe quella freschezza all’attaccato bianconero che quest’anno è mancata.

Il duo di proprietà del Genoa (il primo è a metà col Bari) farà ritorno in Liguria per essere poi girato verso altri lidi. Insieme ad uno dei due giovani centrali a Torino si dovrebbe rivedere anche Criscito reduce da due stagioni ad alto livello con la maglia del Grifone. A centrocampo spazio al regista. Nel mirino il trio Aquilani-Palombo-D’Agostino, tre in grado di unire solidità a tanta qualità, il perfetto connubio ricercato dalla Juventus negli ultimi mesi e non trovato in Felipe Melo.

Messe da parte quindi le varie ipotesi suggestive, più o meno veritiere, legate a Robben, Ribery e Ibrahimovic, in corso Galileo Ferraris si punterà su giocatori italiani, giovani e soprattutto già rodati. Partendo dalla difesa, a Chiellini verrà affiancato uno fra Bonucci e Ranocchia. Per gli esterni vi sono Pepe, che a breve lascerà Udine, e Palladino, altro giocatore in comproprietà fra la Vecchia Signora e il Genoa.

 

Infine l’attacco dove si stanno seguendo con attenzione alcuni top player. I candidati sono Giuseppe Rossi del Villareal, il cui agente ha fatto chiaramente capire di essere pronto ad un ritorno in Italia, il solito bomber della Sampdoria Gianpaolo Pazzini, e non è ancora tramontata l’ipotesi Cassano, da sempre pallino dei bianconeri.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori