CALCIOMERCATO/ Milan, Allegri in pole domani incontra Berlusconi

- La Redazione

Sembra ormai scontato l’arrivo a Milanello dell’ex Cagliari

allegri_r375_18nov09
Massimiliano Allegri (Milan) - Foto Ansa

Massimiliano Allegri è in pole positione per sostituire Leonardo. Il tecnico toscano, reduce da due stagioni stupefacenti con il Cagliari sembra, tra i vari candidati Galli, Donadoni, Costacurta, quello che ha più possibilità reali di guidare il Diavolo la prossima stagione. Le parole rilasciate ieri da Adriano Galliani, sembrano avvalorarre questa ipotesi: «Ho sempre detto che Allegri ha le physique du role – ha confessato il plenipotenziario del Milan – lo pensavo due anni fa e continuo a pensarlo. Vediamo, col presidente Berlusconi prenderemo una decisione in una settimana o poco più, forse già in questo weekend». In più a breve dovrebbe avvenire l’incontro tra Allegri e Berlusconi nella villa del premier ad Arcore.

Bisognerà capire se sarà possibile per Allegri traslocare a Milanello con lo staff al gran completo, si parla di circa 4-5 persone, o se il tecnico dovrà eventualmente effettuare dei tagli. Il compito del livornese sarà quello di puntare e valorizzare i nuovi giovani che a partire dalla prossima estate saranno arruolati in prima squadra, cercando nel contempo di spremere le ultime forze dei vari senatori rossoneri che a giugno 2011 lasceranno definitivamente il Milan.

 

Restano comunque ancora alcuni dettagli da precisare e soprattutto bisognerà sciogliere la questione burocratica legata al Cagliari. Non va infatti dimenticato che l’allenatore livornese è ancora a libro paga di Cellino. Il patron rossoblu, però, potrebbe chiudere un occhio qualora il Milan effettuasse uno sconto sul giovane difensore Astori, attualmente in comproprietà fra i due club.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori