BAYERN INTER/ Diario da Madrid, l’attesa per la finale raccontata da un tifoso nerazzurro

- La Redazione

Partenza alle 3,15 di notte da Malpensa, 24 ore a Madrid aspettando la finale…

santiago_bernabeu_r375_29apr10

11.25 eccoci nella fan zone dell’inter. E’ uno spiazzo con verde e diversi gazebi. C’e’ quello con le maglie delle squadre alle sciarpe celebrative passando da cappelli e programmi di serata. Ci sono quelli dove si vendono cibo e bevande, un litro di birra costa 5 euro ma è analcolica! Questi sono i regolamenti. La citta’ ha due colori predominanti, il neroazzurro e il rosso. Fino ad ora sembrano esserci più tifosi interisti, ma e’ ancora presto per i bilanci. Ora bisogna organizzarsi per il pranzo…la sera si avvicina…

8.45 colazione in plaza Mayor! Caffè e brioches per tutti, quasi tutti perche’ alcuni pane e jamon serrano e birra… La citta’ si sta risvegliando e si ritrova sciarpe e bandiere neroazzurre per le strade, e’ iniziata La giornata. il cielo e’ azzurro. Carburiamo, siamo a Madrid!

7.00 Madrid. Con fantozziano applauso all’atterraggio siamo giunti a destinazione. Un’ora di sonno siamo riusciti a farla. Sul volo sono stati distribuiti i biglietti della partita. Ora e’ un conto alla rovescia in giro per la citta’ spagnola. Dopo aver saputo solo ieri mattina notizie di questo pacchetto dalla Jakala, sembra gia’ molto essere arrivati ed avere il biglietto. Vamos

4.40 siamo sull’aereo. Pronti per il decollo… La giornata sara’ lunga e la tensione continua a salire!! Nell’aria la speranza e la solennita dell’evento. Ora bisogna spegnere i cellulari. Ci risentiamo a Madrid.

 

4.10 apre l’imbarco, tante sciarpe neroazzurre in coda per salire sull’aereo. Qualcuno fa gia’ colazione, i visi sono tesi ma consapevoli della destinazione e di cosa ci si giochera’ fra alcune ore.

 

3.15 Malpensa e’ animata da centinaia di tifosi. I colori predominanti sono il nero e il blu. Prime foto e primi cori, qualcuno prova a dormire.Il giorno importante e’ iniziato. Si cerca di stemperare la tensione come si puo… Al check in e’ una folla di interisti, l’adrenalina per ora non permette sonno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori