CALCIOMERCATO/ Roma, Ranieri benedice Adriano: «La mia carriera è fatta di scommesse»

- La Redazione

Il tecnico testaccino ha risposto alle domande dei cronisti in merito al possibile arrivo del centravanti brasiliano ex Inter

La Capitale, sponda giallorossa, è a caccia di idee e nomi per l’attacco della prossima stagione. Ma forse c’è un calciatore che, più di tutti i suoi compagni di reparto, sta tenendo banco dalle parti di Trigoria. Si parla di Adriano, centravanti del Flamengo e celebre ex imperatore dell’Inter. L’attaccante brasiliano ha un contratto in scadenza il 31 maggio e potrebbe essere un colpo appetibile per i giallorossi che, già in passato, lo hanno cercato. Adriano è assistito dal procuratore Gilmar Rinaldi, lo stesso che cura gli interessi di Simplicio e che nelle prossime settimane dovrebbe volare in Italia per intavolare una possibile trattativa.

Intanto Claudio Ranieri, seppur indirettamente, accoglie con favore l’ipotetico arrivo del centravanti sudamericano. Sarebbe pronto, il mister testaccino, a scommettere su Adriano? “Io non scommetto mai, non faccio neppure la schedina, però la mia carriera è sempre stata fatta di scom­messe. Io non so nulla di Adriano e an­che se lo sapessi non direi nulla. La mia scommessa principale è fare me­glio con la Roma il prossimo anno, tut­ti vorrebbero vedere superati gli ottan­ta punti che abbiamo fatto nell’ultimo campionato”.

 

Al tecnico di Testaccio, intervenuto alla presentazione del derby del cuore, è stato poi chiesto se gradisse il calciatore in questione e lui, sorridendo, ha risposto accostando Adriano a talenti importanti, top players assoluti. "Di gio­catori come Adriano ce ne sono tanti… Milito, Balotelli, Eto’o, Villa… questi sono giocatori importanti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori