CALCIOMERCATO/ Milan: Allegri sì ma manca ok di Cellino!

- La Redazione

L’ex tecnico del Cagliari è il nuovo allenatore dei rossoneri

allegri_r375_18nov09
Massimiliano Allegri (Milan) - Foto Ansa

CALCIOMERCATO MILAN – Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore dei rossoneri. La fumata bianca è arrivata sabato dopo il vertice ad Ancora tra l’ex tecnico del Cagliari, il patron Silvio Berlusconi e l’amministratore delegato Adriano Galliani. Al momento mancherebbe solo l’ok di Cellino all’operazione che dovrebbe rescindere il contratto che lega Allegri ai sardi.

Il presidente del Cagliari si è mostrato molto collaborativo e non ha alcuna intenzione di fare sgambetti all’ex tecnico, che ha valorizzato, e agli amici rossoneri. Restano però alcuni dettagli da sciogliere riguardo al contratto che lega ancora Allegri al club sardo. Oggi, intanto, potrebbe essere previsto un nuovo faccia a faccia Milan-Allegri. Il tecnico livornese dovrebbe infatti incontrare l’amministratore delegato Galliani ma annunci ufficiali non sono all’ordine del giorno. Come dicevamo prima, manca quindi la firma di Cellino, firma che potrebbe arrivare se si dovesse “sgarbugliare” la questione Astori, giovane difensore in comproprietà fra rossoneri e rossoblu. Intanto stanno emergendo alcuni dettagli relativi ai collaboratori di Allegri. Secondo gli ultimi rumors il livornese dovrebbe portare con se almeno 2/3 amici fidati. Dubbi riguardo alla permanenza di Tassotti in casa Milan anche se tutti a Milanello hanno chiesto a “Tasso” di rimanere.

Sicuro del posto Daniele Tognaccini che insieme al dottor Meersseman continuerà a coordinare MilanLab. Il settore medico, comunque, verrà ristrutturato e il club di via Turati si affiderà con maggior frequenza alla Physioclinic di Milano per il recupero degli infortunati, clinica che fra l’altro, si è già occupata del reintegro di Alexandre Pato. Si attende quindi solo la firma di Cellino e l’annuncio di Allegri che dovrebbe arrivare entro la settimana. Il Milan si radunerà il 20 luglio ma il tecnico toscano ha voglia di mettersi subito al lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori