CALCIOMERCATO/ Inter, gelo Mourinho-Moratti: Perez non vuole Quaresma, si cerca un accordo

In stand by l’esonero dello Special One

26.05.2010 - La Redazione
mourinho1_primopianoR375_5mar09

CALCIOMERCATO INTER – E’ in una fase di stallo l’addio di Josè Mourinho all’Inter come ieri avevamo anticipato. Ieri è stata la classica giornata di appostamenti in cui si sono rincorse mille voci più o meno confermate e più o meno smentite. Era atteso a Madrid il tecnico portoghese e così è stato. Ma in Spagna, Mourinho, si è fermato davvero poco pronto a rientrare in Italia per sbloccare una situazione più intricata di quanto si immaginava. Florentino Perez (che ieri sera ha telefonato a Moratti), non vuole pagare la penale per liberare il tecnico di Setubal.

Una clausola da 16 milioni di euro che lo stesso portoghese avrebbe nascosto al numero uno madrileno forte di un accordo con il patron nerazzurro («Se mi porti la Champions, niente penale»). A questo si aggiunge anche il rifiuto di Perez di portarsi a Madrid Ricardo Quaresma. Qui entra in gioco Jorge Mendes il potentissimo agente portoghese che cura gli interessi di Mou e del Trivela. Toccherà al procuratore piazzare altrove l’ex Porto, presumibilmente al Fenerbahce, visto che a Madrid non sembrano interessati.

Oggi potrebbe essere in programma un’altra giornata calda. Il Real Madrid preme e vuole trovare l’accordo con Mourinho il prima possibile per presentarlo nella giornata di domani o al massimo di venerdì. Poi bisognerà iniziare a lavorare sul mercato visti i nomi caldissimi che circolano al Bernabeu. Peccato, però, che Moratti non abbia alcuna fretta.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori