CALCIOPOLI/ Il processo si concluderà entro dicembre, in ballo lo Scudetto 05-06

- La Redazione

Dicembre 2010/gennaio 2011, i termini per il processo di Napoli

Moggi_R375_5mar09

CALCIOPOLI – Si concluderà entro fine anno o al massimo per gennaio 2011 il processo Calciopoli. È questa l’indiscrezione raccolta da il quotidiano Tuttosport. Da qui alla fine dell’anno potrebbero verificarsi misure concrete nei confronti di quanto accaduto in questo ultimo mese e mezzo di “intercettazioni” e soprattutto per quanto riguarda lo Scudetto 2006, il famoso tricolore “di cartone”. Intanto si tornerà in aula l’11 maggio.

Nella prossima udienza verrà presentato il listone di telefonate impugnato recentemente dai legali di Luciano Moggi. Verrà poi disposto un perito del Tribunale che avrà il compito di sbobinare e trascrivere le varie intercettazioni e soprattutto di definire chi ha pronunciato il nome di Collina durante la nota “intercettazione madre” fra Bergamo e Facchetti. La prossima settimana, inoltre, verranno ascoltati i famosi teste vip, Roberto Mancini e Carlo Ancelotti. Ascoltato anche Fabio Vignaroli che giocò nel maggio 2005 Lecce-Parma, gara che secondo l’accusa è stata “pilotata” dall’allora arbitro De Santis.

Durante la successiva udienza del 18 maggio, invece, potrebbe essere ascoltato Massimo Moratti figura che gli avvocati di Moggi vogliono interrogare fra le tante. L’ultima udienza prevista è quella del 15 giugno anche se non si escludono altri “incontri” prima di quella data. Intanto la Figc agirà parallelamente interrogando vari personaggi dopo la “sbobina” delle varie telefonate. La questione a cui verrà dedicata maggiore attenzione sarà la revoca dello Scudetto 2006.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori