CALCIOMERCATO/ Juventus, Benitez su un aereo per Torino, resta la questione buonuscita

- La Redazione

Il manager spagnolo e il Liverpool stanno discutendo la liquidazione

CALCIOMERCATO JUVENTUS – E’ ormai fatta, Benitez sarà il prossimo allenatore della Juventus. Il divorzio fra il manager spagnolo e il Liverpool si è consumato in questi giorni e le parole rilasciate dallo stesso tecnico sono un chiaro indizio: «Quando ho firmato il rinnovo del contratto, mi erano state fatte delle promesse che non sono state mantenute. Adesso le cose sono totalmente cambiate. Per lo stesso motivo ho lasciato qualche anno fa la panchina del Valencia». Benitez è rimasto deluso dalla gestione finanziaria del club inglese ed è quindi pronto a fare le valigie.

«Devo ancora parlare col nuovo presidente – ha aggiunto – lo incontrerò nei prossimi giorni. Dobbiamo avere pazienza, non è una questione di fare una o due domande». Un Benitez che rimane comunque criptico sul proprio futuro: «Ho sentito tutte questi voci nelle ultime due-tre settimane, ho letto un mucchio di notizie su tante cose, ma al momento ci resta da giocare ancora una partita. Ho dimostrato il mio legame con il Liverpool e i tifosi in passato e negli ultimi due anni mi sono preso tutte le responsabilità. Ora dobbiamo continuare a fare del nostro meglio fino all’ultimo giorno, non sapendo quando arriverà».

In realtà l’entourage del giocatore sta discutendo con la dirigenza del Liverpool per ottenere una buonuscita. Rafa vorrebbe infatti liquidare il suo nutrito staff di collaboratori con i compensi che a loro spettano. Uno staff che verrà decurtato durante il suo trasferimento a Torino e che passerà dai 12 membri attuali a 3/4 figure. La Juventus vuole chiudere in fretta la questione visto che la stagione 2010/2011 inizierà fra poco più di due mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori