CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho il rinnovo si avvicina

- La Redazione

Oggi incontro tra l’agente di Ronaldinho e i dirigenti del Milan per firmare il nuovo contratto

ronaldinho_R375

Roberto de Assis, fratello e agente di Ronaldinho, incontra oggi la dirigenza del Milan per discutere il rinnovo del contratto del giocatore brasiliano. Lo dice il quotidiano sportivo “Tuttosport”. Il contratto di “Dinho” scade nel 2001. Il Milan vorrebbe “spalmare” il suo ingaggio, proposta che al giocatore non piace molto. Secondo quanto riporta Tuttosport, nella giornata di oggi avverrà l’incontro tra Roberto de Assis, fratello e agente di Ronaldinho, e la dirigenza del Milan, per discutere del rinnovo del brasiliano. Al rendez-vous parteciperà anche Ernesto Bronzetti, artefice importante dell’approdo del Gaucho a Milanello.

La Società rossonera vorrebbe spalmare l’ingaggio del brasiliano (in scadenza nel 2011): soluzione che l’ex Barcellona non gradirebbe particolarmente. Così facendo, la società rossonera eviterebbe di pagare l’ingaggio (8 milioni di euro) tutti in una volta e potrebbe allungare il versamento in due anni.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUIARE A LEGGERE L’ARTICOLO

– Sulla permanenza a Milanello del brasiliano è anche dettata dalla presenza per il prossimo anno di Leonardo. Oltre alla delusione per la partenza dell’amico vi è come detto la questione economica e sportiva in ballo. Il Gaucho dovrebbe infatti ridursi lo stipendio a partire dal prossimo giugno, scendendo dagli 8 milioni di euro attuali ai 4. Una mossa attuata dal Milan per cercare di tagliare al massimo i costi in ottica morigeratezza. Il Dentone vorrebbe però proseguire col suo stipendio attuale rivedendo il contratto a partire dal giugno del 2011.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori