INTER ROMA/ Totti si difende: «Da Balotelli provocazioni sistematiche». Il Video del fallaccio

- La Redazione

Il capitano della Roma spiega, attraverso il proprio sito ufficiale, il momento di nervosismo e le circostanze del brutto fallo ai danni di Balotelli

totti_sconsolato_r375x255_05mag10
Francesco Totti (Ansa)

Il fallo commesso da Francesco Totti al 43′ del secondo tempo della finale di Coppa Italia Inter-Roma sta facendo discutere sin dal termine del match capitolino. Il capitano della Roma ha infatti colpito con un calcio l’attaccante nerazzurro Mario Balotelli mentre questi correva con il pallone in direzione dell’area di rigore romanista. Il numero 10 giallorosso, al momento dell’esplusione comminatagli da Rizzoli, non ha accennato ad alcuna polemica e si è diretto verso gli spogliatoi senza batter ciglio.

Dopo qualche ora però, sono arrivate le parole del diretto interessato che, dal proprio sito ufficiale, ha voluto mettere in chiaro la questione. “In una partita di calcio e soprattutto in momenti così importanti della stagione credo possa capitare di essere nervosi”, scrive il capitano su www.francescototti.com.

"Va anche detto – prosegue Totti – che sul campo non si riescono sempre ad ignorare offese così pesanti, dirette ad infangare una città e intero popolo. Soprattutto quando poi questi continui e costanti insulti provengono sempre dalla stessa persona, che fa della provocazione sistematica il suo biglietto da visita".

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori