CALCIOMERCATO/ Napoli, Toni al Genoa, torna di moda Pazzini

- La Redazione

Difficile l’arrivo del bomber ex Roma al San Paolo

pazzini_maschera_R375x255_27ott09
Giampaolo Pazzini, attaccante Samp (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Luca Toni si allontana forse definitivamente da Napoli e si avvicina al Genoa. Ieri il patron partenopeo, a margine dell’evento “Festival del goal, storie di calcio e di vita”, ha parlato di mercato e del futuro della società: «Non cerchiamo trentaquattrenni – ha confessato il numero uno di Castel Volturno – ma un campione tra i giovani. Il discorso della pressione non lo capisco. Noi siamo il Napoli e quando ho preso Hamsik, non ho dovuto aspettare tre anni per vederlo giocare. Stesso discorso per Gargano, subito mi dissero che era un motorino inesauribile a centrocampo».

Per queste ragioni torna in auge il nome di Giampaolo Pazzini sogno mai svanito del club partenopeo: «Pazzini? E’ un bellissimo giocatore – ha proseguito De Laurentiis – ma se ne parla troppo ed il prezzo sale. Allora faccio un passo indietro per il momento. Non voglio alimentare un’asta».

Secondo gli ultimi rumors il patron del Napoli avrebbe già offerto alla Samp la metà di Mannini, il cartellino di Denis più soldi. Al giocatore andrebbe invece un contratto pluriennale di prima fascia. Le alternative al Pazzo si chiamano Maccarone, 31enne attaccante del Siena che vuole rimanere in Serie A, Lacina Traorè, soprannominato il Drogba del Cluj, e il solito Fred, attaccante brasiliano della Fluminense sponsorizzato negli scorsi giorni dal grande ex Careca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori