CALCIOMERCATO/ Inter-Besiktas accordo per Quaresma

- La Redazione

L’esterno ex-Porto ad un passo dall’approdo in Turchia si attende il sì del giocatore

Quaresma_R375_23set08
Pubblicità

Non è ancora fatta per il trasferimento definitivo di Quaresma al Besiktas. Nonostante l’annuncio in pompa magna del club turco sul proprio sito «Ora Quaresma è un’Aquila del Besiktas a tutti gli effetti», l’operazione non è quindi ancora conclusa. Ulteriori novità dovrebbero scaturire oggi dal meeting in programma fra il direttore dell’area tecnica nerazzurra Marco Branca e lo storico agente del Trivela Jorge Mendes.

Ci sarà poi l’incontro con il diretto interessato a cui verrà illustrato il programma futuro. Fino a che non ci sarà il si definitivo del lusitano l’operazione non potrà dirsi conclusa. Non è infatti la prima volta che Quaresma è ad un passo da una nuova società per poi bloccare l’operazione a poche ore dall’ufficializzazione. È successo lo stesso, ad esempio, con il Genoa, 12 mesi fa, quando nerazzurri e rossoblu trattavano il trasferimento di Thiago Motta, Diego Milito e compagnia bella.

Comunque finirà, e soprattutto, se verranno confermate le cifre di cui si parla (7,3 milioni di euro), l’operazione Quaresma sarà un fallimento per l’Inter. Arrivato in corso Vittorio Emanuele due anni fa, dietro un esborso di circa 25 milioni di euro (calcolando anche il cartellino del portoghese Pelè), l’esterno ex-Porto non è mai riuscito a convincere nonostante un’esperienza a Londra fra le fila del Chelsea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori