CALCIOMERCATO/ Milan, per Allegri settimana decisiva

- La Redazione

Cellino tornerà al massimo domani da Miami e incontrerà Galliani

allegri_R375x255_17nov09
Massimiliano Allegri (Foto: ANSA)
Pubblicità

Sarà la settimana decisiva per il Milan  che dovrebbe finalmente chiarire la telenovela legata all’ingaggio di Massimiliano Allegri, allenatore designato per guidare i rossoneri nella la stagione 2010-2011. Massimo Cellino dovrebbe reientrare in Italia da Miami nel giro di 24 ore e incontrerà finalmente l’ad del Milan Adriano Galliani.

Nonostante le dichiarazioni bellicose di una settimana fa “Mi piacerebbe farlo stare fermo un anno” non ci dovrebbero essere particolare ostacoli al trasferimento di Allegri a Milano ma il patron dei sardi vuole il massimo da questa trattativa e chiederà delle contropartite tecniche in cambio, si parla in particolare di Astori e Paloschi. Sistemata la questione allenatore la dirigenza di via Turati potrà finalmente dedicarsi al calcioercato.

Pubblicità

Si partirà con una trattativa “di contorno”, l’acquisto dal Napoli di Emanuele Blasi. Il centrocampista ex-Juventus è il principale candidato in casa Milan qualora Gattuso dovesse fare le valigie durante la prossima estate. Ringhio ha già manifestato il proprio desiderio di lasciare la Nazionale al termine del Mondiale aggiungendo altresì di essere pronto anche a lasciare i rossoneri. Per lui si potrebbero aprire le porte del Dubai insieme al compagno Cannavaro. Blasi sarebbe quindi il rinforzo ideale, giocatore che ha già potuto assaggiare l’aria rossonera durante la tournee nel Nord America del Milan. In via Turati bisognerà comunque pensare alle cessioni e i principali candidati sono Oddo, Kaladze e Jankulovski. Il terzino destro è quello che ha maggiore mercato e per lui si potrebbe prospettare un ritorno a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori