CALCIOMERCATO/ Napoli, Fred e Gilardino: trattative di mercato al 18 giugno

- La Redazione

Frenate su entrambe le operazioni in attacco

gilardino_champions_R375x255_11dic08
Gilardino (Ansa)

Addio Fred. Tramonta l’ipotesi di calciomercato di vedere il brasiliano della Fluminense al Napoli per la prossima stagione. Settimana scorsa sembrava esserci stata un’accelerata decisiva ma in questi giorni l’affare è andato via via scemando, fino a saltare del tutto in queste ore. Sembra infatti che il giocatore sia pronto a rinnovare con il club di Rio de Janeiro e il presidente del club, Celso Barros ed il suo vice Alcides Antunes, avrebbero avanzato al pool di agenti che seguono l’attaccante una proposta di rinnovo fino al 2015 ritoccando l’ingaggio del 40% . Una mossa che dovrebbbe spazzzar via il Napoli e il suop ressing. L’agente e fratello di Fred, Rodirgo Chaves, intanto prende tempo.

Proprio in queste ore ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale brasiliano Globoesporte: “Abbiamo avuto un incontro con la dirigenza della Fluminense per discutere ll rinnovo contrattuale di Fred. Posso confermare che lui è felice a Rio. Tra lui e tifosi c’è empatia. Nulla è ancora definito. Stiamo valutando la situazione”. Riccardo Bigon ieri, facendo il punto sulla situazione di calciomercato sull’attaccante della Fluminense Fred aveva detto: “Non lo scopriamo certo oggi, ha vinto quattro titoli nazionali nel Lione. In questo caso, parliamo di giocatori di alto livello. Per inserirli nella nostra rosa, bisogna metterli in condizione di esprimersi al top e aspettare il momento giusto per fare l’operazione anche dal punto di vista economico per non spendere più del dovuto. Comunque abbiamo tante alternative, questo ci rende tranquilli”. Queste le parole di Riccardo Bigon a radio marte.

 

La Fiorentina alza la voce e allontana l’ipotesi di vedere Alberto Gilardino al Napoli. Continuano le smentite da parte della società viola sulla possibilità che l’attaccante della Nazionale, che in questo ore sta preparando la sfida contro la Nuova Zelanda, possa lasciare la Toscana e accasarsi all’ombra del Vesuvio. Oggi sia la società viola che il padre dell’attaccante di Biella sono intervenuti oggi smentendo le indiscrezioni di calciomercato che sottolineavano come l’attaccante potesse lasciare Firenze per debuttare al San Paolo.

 

Ieri infatti c’è stato un incontro tra Riccardo Bigon e Beppe Bonetto, agente del giocatore e si sarebbe valutata l’ipotesi di lasciare la maglia viola, dopo alcune stagioni. Ma a smorzare i toni ci ha pensato il padre di Alberto, Gianfranco Gilardino, che al Corriere Fiorentino, ha dato la sua lettura dei fatti. “Le parole di Alberto non mi sono mai sembrate antipatiche nei confronti del club. Mi ha stupito la reazione di Andrea Della Valle, personalmente le sue frasi non mi sono sembrate pertinenti rispetto a ciò che aveva detto mio figlio. Cessione? L’ ipotesi di Alberto al Napoli è una bufala. Il suo desiderio è quello di restare. Mihajlovic ha telefonato a mio figlio, si sono parlati ed è stato importantissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori