CALCIOMERCATO/ Napoli, Fred, Zuculini, Asamoah. Trattative di mercato al 21 giugno

- La Redazione

Sono varie le operazioni su cui starebbe lavorando Riccardo Bigon

Asamoah_R375_28apr09
Asamoah, centrocampista Udinese (Foto Ansa)

Sta nascendo in questi giorni il Napoli del futuro, un Napoli che con grande probabilità avrà tre nuovi innesti, uno per reparto. La scorsa stagione si è conclusa con un ottimo sesto posto ma quest’anno bisogna fare di più e la parola sulla bocca di tutti i tifosi azzurri è sempre la stessa, Champions League. Ci mette comunque la mano sul fuoco il patron Aurelio De Laurentiis che proprio ieri ha rassicurato: «Io non ho mai tradito le attese. Non lo farò neanche ora. I tifosi abbiano fiducia, stiano tranquilli, ci divertiremo». Dicevamo, quindi, tre nuovi innesti, uno per reparto partendo dall’attacco. Si cerca il bomber macina reti da 20 gol stagionali e il candidato è sempre lui, il brasiliano Fred. Per l’attaccante della Fluminenese si rincorrono ogni giorni voci di apertura e di chiusura, pareri discordanti che fanno capire come l’operazione non sia delle più semplici. Del resto, trattare i giocatori brasiliani, di proprietà di una miriade di figuranti non è mai cosa facile. Per il centrocampo si parla invece del talento Zuculini.

 

C’è un nome nuovo sul taccuino di mercato del Napoli. Si tratta precisamente di Kwadwo Asamoah, nazionale ghanese in forza all’Udinese. Il giocatore, accostato in passato anche alle big Inter e Juventus, è reduce da due ottime stagioni con la maglia dei friulani ed è pronto al salto di qualità. Attualmente, però, non esisterebbe alcuna operazione in atto fra bianconeri e Napoli come spiegato dal suo agente Vagheggi: «Per adesso non c’è nessuna trattativa avviata con Fiorentina e Napoli – ha detto a Tmw – non c’è dubbio che il giocatore piaccia, ma da qui a prenderlo ce ne corre. Dopo la partita con la Germania, che è decisiva, inizieremo a valutare il suo futuro. In questo momento sono sempre aperte le piste inglesi, ma il mercato è lungo. Se la valutazione spaventa Fiorentina e Napoli? Dipende: se vogliono fare un investimento il prezzo è normale, in caso contrario sarà sempre troppo alto». Molti gli obiettivi visionati dal club di De Laurentiis in questo periodo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori