CALCIOMERCATO/ Napoli, Gilardino – Fred: chi arriva? Trattative di mercato al 20 giugno

Il brasiliano della Fluminense sembra vicino agli azzurri

21.06.2010 - La Redazione
delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

In attesa di definire il futuro di Fabio Quagliarella, il calciomercato del Napoli continua a lavorare sul discorso attaccante. Tanti i nomi accostati al club partenopeo, da Balotelli a Fred, da Bianchi a Gilardino. Proprio quest’ultimo sembrerebbe essere il sogno del calciomercato partenopeo. Nonostante la smentita di De Laurentiis, il Napoli lavora sotto traccia con l’entourage del calciatore, inoltre sembra che ci sia stato un contatto tra il Napoli e la Fiorentina proprio per parlare dell’attaccante piemontese che non disdegnerebbe l’avventura all’ombra del Vesuvio. Resta da trovare l’accordo tra le due società e con il giocatore. Non solo Gilardino, per la difesa Bigon e soci avrebbero messo nel mirino il difensore uruguagio del Penarol Rodriguez, classe 86′, che piace anche alla Fiorentina. Il costo del cartellino di 4 milioni di euro è ritenuto adeguato dalla dirigenza del Napoli che vorrebbe chiudere al più presto l’operazione.

 

Interessanti aggiornamenti sulla trattativa di calciomercato che potrebbe portare nei prossimi giorni il brasiliano Fred a Napoli. Negli ultimi giorni il giocatore sembrava lontanissimo da Castelvolturno anzi si parlava di un raffreddamento della trattativa. Invece ieri dall’Inghilterra arriva la clamorosa notizia: Fred è del Napoli. A riferirlo Sky Sports, canale inglese. 7 milioni alla Fluminense e triennale per il giocatore che rilascia all’emittente sportiva le prime dichiarazioni da giocatore del Napoli. "Sono molto felice di tornare in Europa. Ho un buon ricordo del Lione, hanno apprezzato il mio calcio. Napoli è una grande piazza e lì ha giocato Careca, uno dei miei grandi idoli. Spero di fare tanti gol e seguire la sua strada. Ho ancora 26 anni, posso fare bene nel campionato italiano".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori