CALCIOMERCATO/ Napoli, Fred si allontana, spunta Gilardino. Trattative di mercato al 23 giugno

Sembra allontanarsi l’attaccante brasiliano dopo che sembrava essere a un passo dai partenopei

23.06.2010 - La Redazione
delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

In casa Napoli il calciomercato è attivo soprattutto sul fronte offensivo, il tecnico Walter Mazzarri ha chiesto alla società partenopea l’acquisto di un bomber prolifico in vista della prossima stagione. Tanti i nomi accostati alla società partenopea, da Lucarelli a Bianchi, da Fred e Gilardino. Proprio gli ultimi due si starebbero giocando il posto per il prossimo attacco partenopea, anche se si tratta di affari lunghi e difficili. Il centravanti brasiliano del Fluminense, ex Lione, piace a Bigon e soci, ma più che battere le resistenze della società brasiliana, si starebbe cercando di trovare un’intesa con il giocatore, restio ad un suo ritorno in Europa e soprattutto voglioso di strappare un ingaggio alto. L’ultima parola spetta al presidente De Laurentiis che non sembra orientato ad accontentare le volontà del sudamericano. Per questo entra prepotentemente in gioco Alberto Gilardino, bomber della Fiorentina rimasto scosso dall’addio di Cesare Prandelli dalla panchina viola. Nei giorni scorsi secondo rumors di calciomercato ci sarebbe stato un incontro tra le due società ed anche tra i partenopei e l’entourage del calciatore piemontese che non avrebbe nessuna remora a vestire la maglia azzurra.

 

Nella vasta rosa di attaccanti che i rumors di calciomercato accostano al Napoli uno dei nomi più suggestivi è quello di Fred, attaccante ex Lione, attualmente al Fluminense di Rio de Janeiro. "Vediamo cosa succede, se rinnova il contratto, credo resti al Fluminense, altrimenti potrebbe arrivare – ha spiegato a Radio Marte Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato di Sky – Inutile pronunciarsi, aspettiamo gli eventi e consideriamo che il Napoli deve ancora liberare il posto da extracomunitario". Altro nome legato all’attacco è quello di German Denis, dato in partenza. "è vicino all’Udinese. 2,5 per la metà sono pochi, 3-3,2 si fa, a quel punto se il Tanque resta in Italia, deve essere ceduto all’estero uno tra Datolo e Navarro. Per il portiere sarà difficile…"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori