ESCLUSIVA SCHERMA/ Elisa Di Francisca, l’ennesimo talento made in Jesi

- La Redazione

ELISA DI FRANCISCA talento della scherma azzurra si racconta a ilsussidiario.net

DiFrancisca_R375_25giu10

Jesi è una grande città di sport, soprattutto di scherma. Infatti ha dato i natali a Valentina Vezzali e a Giovanna Trillini. E qui, il 13 dicembre 1982, è nata Elisa Di Francisca, una delle più brave schermidrici della nuova generazione. Ha già vinto due ori, un argento e un bronzo ai Mondiali. Due ori, un argento e un bronzo agli Europei. Abbiamo sentito questa protagonista dello sport azzurro in questa intervista per il sussidiario.net

Come hai iniziato a fare scherma?

Dopo aver fatto due anni di danza classica ho deciso di provare uno sport più competitivo che a Jesi era già famoso per le sue vittorie

Sei nata in una città di grandi tradizioni con personaggi come ValentinaVezzali e Giovanna Trillini. A cosa si deve il successo della scuola di scherma di Jesi?

Sicuramente si deve al suo fondatore, il maestro Ezio Triccoli, un grande maestro oltre che di scherma, anche di vita.

Un giudizio su Valentina Vezzali?

Una macchina vivente

E uno su Giovanna Trillini?

L’atleta per eccellenza

La squadra di fioretto femminile italiana è la migliore al mondo. Secondo te quali sono i motivi?

Siamo tutte individualmente molto forti. Logicamente, mettendoci insieme diamo vita ad un mix perfetto.

Come si svolge la tua preparazione agonistica?

La mattina lezione con il maestro Stefano Cerioni e poi alterno pesi, piscina ed atketica. Mentre il pomeriggio è tutto dedicato agli assalti con i ragazzi della palestra.

Carriera molto importante con due ori nel mondiale a squadre e un bronzo individuale. Un tuo commento?

Il bello deve ancora venire

A cosa punti in futuro?

A raggiungere i miei obiettivi nella scherma e nella vita.

Eli

Sogni sportivi?

Le Olimpiadi

Quali sono secondo te le nazioni avversarie dell’Italia a livello mondiale nel fioretto femminile?

Prima di tutto la Russia. Poi la Korea e qualsiiasia altra abbia la fortuna di arrivare in finale contro d noi.

 

Com’è il tuo rapporto con Stefano Cerioni?

Assolutamente magnifico. Lo ammiro moltissimo come atleta prima e come maestro ora.

 

Cosa consigli a una ragazza che voglia iniziare a fare scherma?

Di metterci tanta passione

 

Ci sono campioni dello sport cheammiri?

Mohamed Alì

 

Sogni non sportivi?

Una famiglia numerosa

 

Cosa fai quando non giri il mondo per la scherma?

Cinema, amici, famiglia e fidanzato.

 

Com’è il tuo rapporto con Jesi e con le Marche?

Sono molto affezionata a Jesi e ogni volta che parto sento la nostalgia della mia città natale.

 

om’è Elisa Di Francisca

Sincera, testarda, generosa, solare

 

(Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori