CALCIOMERCATO/ Juventus, Pazzini , Garrone frena: mai bianconero!

- La Redazione

Il patron del Doria ha parlato oggi sulla trattativa di mercato tra Pazzini e bianconeri

garrone_sampdoria_R375x255_17mar09
Garrone patron del Doria (Foto Ansa)

«Nemmeno per 100 milioni di euro». Parole chiare e nette quelle del patron della Sampdoria Riccardo Garrone dopo che in mattinata un quotidiano sportivo aveva dato per chiusa la trattatativa di calciomercato tra Juventus e Sampdoria per l’attaccante della Nazionale. Il petroliere e numero uno del Doria è intervenuto oggi nella consueta rubrica settimanale “La politica nel pallone” in onda su Gr Parlamento.

Il patron smentisce che ci sia stata un’offerta ufficiale dei bianconeri e attacca frontalmente Beppe Marotta. «Nessuna richiesta ufficiale, stiamo vedendo, stiamo facendo dei ragionamenti ma alla Juventus nemmeno per 100 milioni di euro. Questo non perchè hanno preso Marotta ma perchè mi hanno portato via un ottimo direttore sportivo, il giovane Paratici. Questo non glielo perdono a Marotta, evidentemente. Perchè è una decisione sua non certo del presidente Andrea Agnelli».

 

Garrone ha poi parlato del fatto che Palombo è stato poco utilizzato («non ha avuto nessuno spazio»), parlando poi di Cassano e Balotelli. «Non credo, nei nostri budget non è prevedibile – ha detto – Cassano non è più difficile da gestire ma non vorrei che con un arrivo di Balotelli, con lui tornasse indietro».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori