CALCIOMERCATO/ Juventus, Pazzini, Garrone: lo vendo ma mai alla Juve!

- La Redazione

L’attaccante del Doria sarà il prossimo rinforzo in attacco

pazzini_contento_R375x255_25apr10
Pazzini vicinissimo ai nerazzurri (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – «Pazzini alla Juventus? Nemmeno per 100 milioni di euro». Non usa tanti giri di parole il petroliere e patron della Sampdoria Riccardo Garrone, dopo che in mattinata il Corriere dello Sport aveva annunciato l’arrivo dell’attaccante della Nazionale alla Juventus. «Stiamo vedendo, stiamo facendo dei ragionamenti», dice il numero uno del Doria parlando ai microfoni di Gr Parlamento nella rubrica settimanale “La politica nel pallone”. «Alla Juventus nemmeno per 100 milioni di euro. È una posizione ufficiale? È discorsiva. Non c’è stata nessuna richiesta». Sembra infatti che Garrone non voglia aiutare o dialogare in nessun modo con la Juventus e con Beppe Marotta, forse ancora scottato dall’addio del suo amministratore delegato che ha portato con sè a Torino il capo degli osservatori Fabio Paratici e l’allenatore Gigi del Neri.

 Il presidente spiega il suo pensiero.«Non sono arrabbiato per il fatto che la Juve abbia preso Marotta. Mi hanno portato via un ottimo ds come Paratici. Non lo perdono a Marotta, perchè è una decisione sua evidentemente e non del presidente Andrea Agnelli». E poi continua. «Nella mia vita ho una lunga storia di numeri 2 che sono andati via. Non perchè rubassero, ma perchè non erano all’altezza. Con i nuovi amministratori, comunque, mi è sempre andata meglio rispetto ai precedenti. E lo sto vedendo anche ora con Sergio Gasparin e Doriano Tosi, direttore generale e direttore sportivo».

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori