CALCIOMERCATO/ Inter, Balotelli: «Non se se resto…», Raiola: «Non è in vendita!»

- La Redazione

L’agente ha parlato anche del futuro di Zlatan Ibrahimovic

Torna a parlare Mario Balotelli. All’uscita dall’esame orale di maturità, da un istituto milanese, il giovane attaccante nerazzurro ha toccato vari temi tra cui quello riguardante il suo futuro. È di ieri, infatti, la notizia di un’offerta dell’Arsenal pronta a versare circa 25 milioni di euro per il suo cartellino. Balotelli risponde così a queste voci: «Non so se resterò all’Inter, ora vedremo. L’Arsenal? Sono contento, anche perchè è una grande squadra. Roberto Mancini è un amico, mi ha fatto esordire in Serie A».

Si parla anche di Rafa Benitez: «Sono pronto a lavorare con lui, perchè non dovrei esserlo?». Parole che hanno fatto preoccupare l’ambiente nerazzurro. Subito è stato contattato dalla redazione di Sky Sport 24 Mino Raiola, agente di Balotelli, che ha chiarito la posizione del suo assistito: «Balotelli è e sarà un giocatore dell’Inter, la società non ha intenzione di cederlo quindi non ci sono problemi».

Fra gli assistiti di Raiola c’è anche quel Zlatan Ibrahimovic desideratissimo dal Milan: «No. Ibra non si muove da Barcellona – ha chiosato il noto agente – e non capisco neanche perchè dovrebbe. Lui non vuole lasciare il Barcellona e la società non vuole lasciarlo andare via. Non ha avuto il finale di stagione che ci si aspettava ma fino a febbraio tutto è andato bene e credo sia esagerato dire che debba andare via».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori