ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Juventus, ag. Giovinco: nella Juve impossibile giocare di più

- La Redazione

Intervista esclusiva ad Andrea d’Amico, agente del trequartista bianconero Sebastian Giovinco  

La Juventus si sta sottoponendo in queste settimane ad un profondo lifting. L’obiettivo della nuova dirigenza bianconera, insidiatasi lo scorso mese di maggio, è quello di fare tabula rasa di quanto accaduto nel funesto 2009-2010 e di riportare la società di corso Galileo Ferraris alla vittoria nel più breve tempo possibile. Molti i volti nuovi che si vedranno in quel di Vinovo da qui al 31 agosto e molti saranno anche i bianconeri che lasceranno per sempre Torino.

Fra questi vi è anche Sebastian Giovinco. Il giovane trequartista della Juventus è da sempre un punto interrogativo. Dopo l’esperienza, ottima, fra le fila dell’Empoli, è tornato alla casa madre, ma i vari allenatori che si sono susseguiti, leggasi Ranieri, Ferrara, Zaccheroni, e come sembra, Del Neri, non lo considerano. Non passa giorno, quindi, in cui il nome di Giovinco non venga accostato a qualche società. Si è parlato ultimamente di Bari, Brescia e Udinese, indiscrezioni che non trovano però conferma: «Brescia, Bari o Udinese? Sono solo voci di mercato – ha spiegato in esclusiva a Ilsussidiario.net l’agente di Giovinco, Andrea D’Amico – non vi è stato mai alcun contatto concreto».

L’indiscrezione più recente parla di uno scambio Juventus-Lazio con Lichsteiner. Anche in questo caso, però, non sembra esserci nulla di vero: «Uno scambio con la Lazio? – prosegue D’Amico – non mi ha mai contatto nessuno, non so niente…». La cosa certa è che Giovinco vuole giocare e trovare continuità: «Giovinco vorrebbe giocare di più – conclude l’agente – ma nella Juventus non sembra possibile…».

 

(Davide Giancristofaro)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori