CALCIOMERCATO/ Roma, Rinaldi rassicura su Adriano: «Tranquilli, sarà in Italia settimana prossima»

- La Redazione

Il centravanti brasiliano invischiato in alcune questioni extracalcistiche

adri-ibra_R375_21gen09_phixr

CALCIOMERCATO ROMA – C’è un po’ di agitazione in casa Roma per quanto riguarda il futuro di Adriano. Il bomber brasiliano ormai ex-Flamengo è infatti coinvolto in questi giorni in alcune vicende non propriamente calcistiche. La stampa verdeoro ha deciso di scagliarsi in massa contro l’Imperatore all’indomani dell’addio al club di Rio De Janeiero. Per tranquillizzare la situazione ci ha pensato Gilmar Rinaldi, storico agente dell’ex nerazzurro, che ha contattò il direttore sportivo giallorosso Daniele Pradè: «Tranquillo Daniele – le parole riportate da Il Corriere dello Sport – non ci sono problemi, Adriano arriverà a Roma, come previsto, all’inizio della prossima settimana».

Dicevamo di alcune vicende extra-calcio in cui è coinvolto Adriano. Si tratta precisamente di tre questioni. La prima, le ormai noto fotografie pubblicate su O’Dia, in cui il giocatore posa con delle armi giocattolo facendo il segno della banda di narcotrafficanti il Comando Vermelho. La seconda questione, una donazione di sessantamila euro ad un altro narcotrafficante, suo amico. Infine la terza, il regalo di una motocicletta alla mamma di Mica altro suo amico cresciuto nelle favela con l’attaccante.

Storie già conosciute che il diretto interessato avrebbe spiegato in questo modo: foto scherzose fatte fra amici; una donazione per problemi di debiti; un semplice regalo fatto ad un amico come molte altre volte è capitato in passato. Sulla questione è intervenuto anche l’avvocato di Adriano, Berger, che ha spiegato: «Abbiamo deciso di presentarci davanti al giudice per dare un’accelerata a questa inchiesta, anche perché le indiscrezioni giornalistiche erano sempre più numerose».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori