CALCIOMERCATO/ Juventus, Krasic ai dettagli poi arriva Dzeko

- La Redazione

Il club bianconero ad un passo dall’esterno del Cska Mosca

Krasic_R375_23set09

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Siamo ai dettagli per quanto riguarda il trasferimento di Milos Krasic alla Juventus. La società bianconera e il club russo del Cska Mosca hanno lavorato ieri alacremente per accelerare i tempi relativi al trasferimento dell’esterno di origini serbe. Presente nelle città moscovita l’agente del giocatore, Dejan Joksimovic, insieme ad alcuni professionisti rappresentati della società torinese. Nessun intoppo ad eccezione di una piccola “distrazione” targata Fenerbahçe che non ha comunque interessato il giocatore. Krasic vuole infatti fortemente la Juventus e non ha pensato minimamente all’offerta turca seppur molto interessante dal punto di vista economico. Restano quindi pochi dettagli.

Il Cska di Mosca chiede 15 milioni di euro per il biondo esterno mentre la Juventus potrebbe spingersi al massimo fino ai 13,5 milioni. La trattativa si potrebbe chiudere a metà (ipotizzabile un 14 milioni di euro più un’amichevole fra le due società). Non è da escludere che il tutto si concluda già nelle prossime ore. In questo caso Krasic verrebbe raggiunto dalla dirigenza della Juventus in Sudafrica per firmare il contratto, un quadriennale da 2,5 milioni di euro all’anno.

Società e giocatore vogliono chiudere la vicenda prima della manifestazione mondiale. In questo modo si tuteleranno entrambi. La Juventus, infatti, eviterebbe un rialzo del costo cartellino di Krasic in caso di ottime prestazioni. Quest’ultimo, invece, scongiurerebbe il rischio di far saltare il tutto in caso di infortunio. A questo punto, ultimata la pratica per il serbo, la Juve si fionderà su Edin Dzeko. Il bomber del Wolfsburg costa circa 40 milioni di euro ma la società bianconera intende fare sul serio ed ha pronte diverse contropartite tecniche, leggasi Diego, da offrire agli ex campioni di Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori