CALCIOMERCATO/ Roma, Adriano firma il triennale: inizia la seconda era dell’Imperatore

- La Redazione

L’ex nerazzurro è ufficialmente da ieri un giocatore giallorosso

L’ex nerazzurro è ufficialmente da ieri un giocatore giallorosso

CALCIOMERCATO ROMA – Frenetica, intensa e significativa la giornata di ieri di Adriano. L’Imperatore ha sostenuto in mattinata le rituali visite mediche, superate con esito positivo. Nel pomeriggio, attorno alle 16, si è poi trasferito a Villa Pacelli scortato dal fidato procuratore Gilmar Rinaldi e da Roberto Calenda, l’agente Fifa che ha avuto un ruolo chiave in tutta la vicenda. Adriano era atteso dai massimi esponenti capitolini: la presidentessa giallorossa Rosella Sensi, insieme alla mamma Maria e alla sorella Cristina, l’avvocato Antonio Conte, il direttore sportivo Daniele Pradè, il direttore tecnico Bruno Conti, il coordinatore Gian Paolo Montali, e infine, la dottoressa Cristina Mazzoleni, responsabile amministrativa del club giallorosso.

Le firme arrivano dopo le diciassette e vengono apposte su un contratto da tre anni da due milioni e ottocentomila euro netti all’anno, circa cinque milioni di euro lordi. Presenti anche una serie di bonus legati alle presenze e non alle reti segnate. Alle 18 iniziano ad uscire alla spicciolata le prime figure.

«E’ andato tutto come doveva andare – dice l’avvocato Antonio Conte – Adriano è un ragazzo e un giocatore fantastico». Questo invece il pensiero di Bruno Conti: «Adriano l’ho trovato benissimo, soprattutto l’ho visto estremamente motivato». Sorrisi, baci e tanto ottimismo. Adriano sa che una tale occasione non si ripeterà più e non dovrà assolutamente deludere la dirigenza della Roma nonché i tifosi giallorossi già con l’acquolina in bocca. Oggi vi sarà la presentazione ufficiale in cui parlerà la dottoressa Rosella Sensi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori