CALCIOMERCATO/ Juventus, Krasic, Salcido, Motta: trattative di mercato al primo luglio

- La Redazione

Si potrebbero sbloccare nei prossimi giorni alcune trattative

Krasic_R375_23set09

Krasic? Una trattaiva possibile, ma difficile. Secondo il presidente del Cska Mosca Eugeny Giner che avvalora questa tesi con le sue dichiarazioni. “Per Milos Krasic ho offerte da tre squadre, due inglesi e una italiana. Ho sentito che lui vuole andare in Italia. Prima troviamo l’accordo, poi prenderò in considerazione i suoi desideri”. Ma Vladimir Borozan agente del giocatore per l’Italia afferma che questo affare può finire in una situazione di stallo. Un altro acquisto per la difesa potrebbe essere il messicano Carlos Salcido, terzino sinistro classe 1980, dal 2006 in forza agli olandesi del Psv Eindhoven. Giocatore molto interessante, il cui cartellino non costa troppo. Si aggira infatti attorno ai 5 milioni di euro. Ma su questo giocatore c’è anche la Roma che cerca un’alternativa a Riise.

Intanto potrebbe arrivare un altro rinforzo per la retroguardia bianconera. Si tratta di Marco Motta. Un colpo che si aggiungerebbe a Storari, Martinez, Bonucci e Pepe. Ed è isfida tra le due rivali storiche del campionato italiano, Inter e la stessa Juventus. L’oggetto della contesa è il terzino destro dell’Ajax e della nazionale olandese Gregory Van der Wiel. I bianconeri sono promti a versare 15 milioni di euro, richiesti dalla società olandese. Insomma per la difesa i nomi che circolano sono veramente tanti e questo potrebbe rappresentare una garanzia per il club torinese.

 

C’è poi sempre l’ipotesi per l’acquisto di centrocampo, rappresentato da Manuel Vargas. Ma in questo momento questa pista non sembra molto percorribile. La Fiorentina chiede 20 milioni di euro: Una cifra in questo momento considerata troppo alta per le casse bianconere. Se poi si considera che Krasic costa al massimo 16 milioni di euro ed è già un prezzo alto per i bianconeri, si comprende che questo affare probabilmente non si farà.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori