CALCIOMERCATO/ Inter, ag. Maicon: resta in Italia

- La Redazione

Il terzino sembra destinato a rimanere in Italia

Maicon_R375_28feb10

Continua la telenovela di calciomercato legata a Maicon. Ecco quello che dice Antonio Caliendo, procuratore del giocatore «Oggi scadrebbe l’ultimatum del Real Madrid? Assistiamo a queste cose,ma non ci fanno nè caldo nè freddo, anche perchè se questi ultimatum sono veri e il calciatore non viene nemmeno interpellato mi sembra che sia una mancanza di rispetto verso di lui».

Intervenendo telefonicamente a Sky Sport 24, parla delle ultime voci di mercato provenienti dalla Spagna, dove un quotidiano sportivo ha attribuito queste dichiarazioni al terzino «voglio solo il Real, il mio sogno è giocare lì») che sarebbero state fatte in Brasile ma di cui non c’è traccia sul sito dell’emittente. Sempre Caliendo. «Anche se non dovesse esserci più il Real, le offerte non mancano di sicuro: infatti c’è anche il Manchester City. Ma quando sento parlare di ultimatum senza avere il consenso del calciatore, dico che per quanto mi riguarda, Maicon rimarrà all’Inter». Quindi Maicon rimarrà veramente all’Inter?

Continua Caliendo. «Stando così le cose sì, a meno che non succedano cose eclatanti. Innanzitutto, devono scusarsi con il giocatore, perchè prima di mettere sul mercato un campione come lui, dopo quello che ha dato all’Inter e che rappresenta per l’Inter, penso debba essere trattato con un certo riguardo. E poi, soprattutto il presidente, dovrebbe trovare almeno un minuto da dedicare al giocatore. Se il Real Madrid mi ha contattato nelle ultime ore? Ad essere sincero, sono in contatto con tutti i grandi club, compreso il Real Madrid. Sono stato molto in Spagna, a Valencia, Barcellona e Madrid, però, su Maicon non ho avuto nessun rapporto ufficiale .Non ho parlato con la società nerazzurra, nè con il nuovo allenatore. Sto cercando di tenere Maicon lontano dalle polemiche e dal mercato»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori