CALCIOMERCATO/ Napoli, Ramirez, Lucarelli, Hamsik: trattative al 29 luglio

- La Redazione

Dovrebbe chiudersi a ore l’arrivo dell’attaccante del Parma

lucarelli_r375X255_14mar10
Cristiano Lucarelli (Foto: Ansa)
Pubblicità

Riccardo Bigon attivo sia sul calciomercato in entrata che in uscita. Oggi dovrebbe esserci infatti l’incontro tra Leo Rodriguez, agente dell’attaccante Denis, e l’Udinese. Nel summit verrà ratificato l’accordo che legherà l’argentino alla società friulana. Nel momento in cui verrà ratificato, si apriranno le porte per Cristiano Lucarelli che riabbraccerà così l’amico Mazzarri, che lo ha fortemente voluto. Al Parma dovrebbe andare in prestito un giocatore tra quelli in esubero. I nomi sono quelli di Pià, Pazienza e De Zerbi. Rimbalzano intanto le voci che vorrebbero un forte pressing del Napoli per il centrocampista offensivo Gaston Ramirez, 19 enne del Penarol. «Il ragazzo ha tanti estimatori in Europa – ha detto l’agente Betancur lo stesso di Gargano – non ci sarà alcun problema a trovargli una collocazione. A noi farebbe piacere trasferirlo in Italia». Ora si tratta: prezzo del cartellino 6 milioni di euro.

Intanto Gino Corioni, presidente del Brescia, ha svelato un interessante retroscena di mercato sullo slovacco Hamsik, che fu portato a Brescia da Mantovani e Micheli ora dirigenti partenopei. «Comprai Marek per 100 mila euro e le vendetti al Napoli per 5 milioni. Avevo anche altre richieste ma lo avevo promesso al Napoli. Hamsik non è un fuoriclasse ma ha una grande dote naturale:riesce a prevedere dove finisce il pallone. Ebbi mandato da una squadra per fare un’offerta al Napoli pari a 30 milioni di euro ma De Laurentiis mi rispose che non l’avrebbe venduto nemmeno per 50 milioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori