CALCIOMERCATO/ Napoli, Quagliarella, Matri, Trezeguet: trattative al 3 luglio

- La Redazione

Intorno a Quagliarella si è alzato un polverone nonostante non ci siano al momento offerte concrete

quagliarella_napoli_r375X255_06GEN10

Fabio Quagliarella è richiìesto da tutta Europa. Questa è la novità di calciomercato che rivela oggi il quotidiano Il Mattino. Perchè oltre al Rubin Kazam, la squadra russa che lo sta cercando da tempo, ci sono altre società importanti. In Francia ci sarebbe il Marsiglia, in Inghilterra il Liverpool, in Italia il Palermo avrebbe fatto sondaggi.

Ma sembra proprio che l’attaccante azzurro non voglia lasciare il Napoli. E le ultime dichiarazioni del presidente De Laurentiis sono state chiare. Quagliarella non si vende, ma se arrivano offerte significative, la proposta potrebbe essere presa in considerazione. Vuol dire che peri 25 milioni di euro la cessione è possibile. Non sembra una cosa facile che il Palermo, come il Marsigliia e lo stesso Liverpool arrivino ad offrire una cifra così grande. Intanto però Beppe Bozzo, procuratore di Quagliarella rilascia questa dichiarazione. “Sia chiaro, io rispetto il presidente e il suo pensiero e tra l’altro capisco che è lui ad investire. Però è ovvio che avrebbe fatto piacere ascoltare un altro tipo di discorso. Ovvero che Quagliarella è incedibile. Soprattutto dopo l’exploit del Mondiale e la dichiarazione d’amore nei confronti del Napoli”.

Intanto si chiude stasera ufficialmente la prima operazione di calciomercato in uscita. Erwin Hoffer è infatti un giocatore del Kaiserslautern. A rivelare questa trattativa ci pensa Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport. "L’ufficialità di Hoffer al Kaiserslautern: prestito con diritto di riscatto. Verrà data questa sera". Il Napoli sta poi continuando a scandagliare il calciomercayo in cerca del rinforzo ideale per l’attacco. I nomi sono i soliti. Quello di David Trezeguet. Quello di Fred, che però non sembra molto propenso a lasciare il Brasile. C’è anche la pista che porta ad Alessandro Matri. Ma Cellino non ha molta intenzione di privarsi di un giocatore così importante.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori