CALCIOMERCATO/ Roma, tra i possibili acquirenti è forte il nome di Angelucci

- La Redazione

Il “re” delle cliniche romane sarebbe interessato all’acquisto della società capitolina insieme ad una cordata di imprenditori

sensi_rosella_pensierosa_R375x255_28ott09
Rosella Sensi pensierosa (Foto Ansa)

Il futuro della Roma non è stato ancora definito ufficialmente. Il nuovo incontro di giovedì tra i rappresentanti di Unicredit e Italpetroli potrebbe concludersi con l’accordo volto a dirimere la questione debitoria della holding della famiglia Sensi. In attesa del verdetto e di conoscere con maggiore chiarezza quale sarà il futuro prossimo della Roma, sono cominciati a circolare diversi nomi di ipotetici compratori del club capitolino. Tra questi Giampaolo Angelucci sembra essere in pole position.

L’imprenditore, protagonista della sanità laziale e italiana, nonché editore di “Libero” e “Il Riformista”, sarebbe interessato ad acquisire la società di calcio alla guida di una cordata di imprenditori. La voce, smentita nei giorni scorsi da fonti interne al gruppo Angelucci, è stata rilanciata ieri da Radio Radio e dall’agenzia di stampa Agi. Quest’ultima ha inoltre rivelato che l’imprenditore in questione (le cui strutture sanitarie garantiscono 3000 posti letto in Italia) avrebbe presentato una vera e propria manifestazione di interesse per il club capitolino.

Quello di Angelucci appare il nome più gettonato per il futuro della Roma mentre l’imprenditore farmaceutico Franceso Angelini, uscito allo scoperto nell’estate scorsa, sembra essersi defilato. L’acquisizione del club avverrebbe solo dopo l’eventuale conclusione dell’arbitrato in corso tra Unicredit e Italpetroli. Giovedì (ore 18) si saprà se le parti avranno raggiunto o meno l’accordo per la conciliazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori