CALCIOMERCATO/ Juventus, Krasic addio, per Giovinco c’è il Bari

- La Redazione

La Formica Atomica desiderata dai biancorossi di Ventura

giovinco_R375_3ott08
Sebastian Giovinco (Ansa)

Milos Krasic è lontanissimo. Ecco perchè Beppe Marotta ha deciso di investire tutte le sue energie su un’unica operazione di calciomercato in entrata che risponde al nome di Edin Dzeko. Per il resto via alle operazioni in uscita, specialmente di giocatori che non rientrano nei piani di Gigi del Neri. Se c’è un giocatore che quasi con certezza lascerà la Juventus durante le prossime settimane questo è indubbiamente Sebastian Giovinco. Il giovane talento bianconero è stufo di rimanere ai margini della squadra e da diverso tempo chiede spazio e continuità. Nessuno, però, all’interno della società bianconera, sembra voler esaudire i suoi desideri.

L’addio è quindi dietro e l’angolo e moltissime sarebbero le squadre che si sono messe sulle sue tracce nell’ultimo periodo. Fra queste, in vantaggio, sembra esserci il Bari di Giampiero Ventura, reduce da un grande 2009-2010. I rapporti fra le due società sono ottimi dopo la conclusione dell’affare Almiron relativo all’operazione Bonucci. A riguardo ne ha parlato anche l’ex direttore sportivo dei pugliesi Giorgio Perinetti, intervenendo ai microfoni di Sportitalia presso la trasmissione Notte Magiche.

«Quest’anno i Matarrese stanno dimostrando di essere tornati ad investire. Credo – spiega il dirigente del Siena – che a Bari andranno uno tra Guberti, Cerci, Foggia e Giovinco oltre ai tre difensori». L’agente di Giovinco rimane comunque criptico sul futuro del suo assistito: «Giovinco? Non ho parlato con Marotta e con la Juve – ha detto pochi giorni fa Pasqualin – Matarrese? A me non ha detto niente. Il futuro? Non ho voglia di parlarne, né di commentare rumors».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori