CALCIOMERCATO/ Milan, Ibrahimovic: si ai rossoneri, no al City

- La Redazione

Lo svedese potrebbe lasciare il Barcellona solo per il Milan

Ibrahimovic_Bar_R375_15set09

Il calciomercato del Milan potrebbe riservare il botto di fine mercato. Da tempo il presidente Berlusconi sogna l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic, centravanti svedese del Barcellona ed ex trascinatore dell’Inter di Mancini. Nella sua prima stagione con la maglia blaugrana, Ibracadabra non ha entusiasmato tifosi e allenatore, nonostante un buon bottino di reti in campionato. In molti gli imputano la mancanza di attributi nelle sfide decisive, vedi i due scialbi match contro l’Inter nella semifinale di Champions League. La società catalana inoltre ha regalato a Guardiola il bomber della Spagna Campione del Mondo David Villa, un avversario in più per lo svedese. Il Barcellona vorrebbe vendere Ibrahimovic cercando di rientrare in parte dalla spesa effettuata nella scorsa estate quando verso nelle casse dell’Inter circa 50 milioni di euro più il cartellino di Samuel Eto’o.

Il Manchester City è al momento l’unica società che si è fatta avanti in maniera considerevole per acquistare il giocatore, ma Ibrahimovic non vuole approdare nel club inglese allenato da Roberto Mancini. Lui ha deciso di restare in Spagna o in alternativa di tornare in Italia e precisamente al Milan, ma i rossoneri dovrebbero convincere il Barcellona a cedere il giocatore in prestito con diritto di riscatto già fissato al momento dell’acquisto. Non solo, perchè anche l’ingaggio di Ibrahimovic è fuori dalla portata del bilancio del Milan, il giocatore dunque dovrebbe ridursi notevolmente l’ingaggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori