CALCIOMERCATO/ Roma, Doni: “Resto”, ma il Fulham lo cerca

- La Redazione

Il portiere giallorosso è pronto a rimettersi in gioco tra i pali. Nel frattempo sirene inglesi per lui

doni_totti_R375x255_R375x255_23ago
Pubblicità

Alexander Doni torna d’attualità. Archiviata la finale di Supercoppa, il nome del brasiliano fa discutere i tifosi giallorossi che si chiedono se, alla luce della disastrosa prestazione milanese di Lobont, non sia opportuno affidarsi nuovamente al brasiliano come secondo portiere. Nel frattempo lui prosegue il lavoro con i compagni e ribadisce: “ho una gran voglia di tornare a giocare, a sentirmi importante per questa squadra”.

“Ho vissuto brutti momenti – racconta al sito romanews.eu -, ma dopo l’infortunio al ginocchio, ormai passato, mi sento pronto per poter dare il massimo con questa maglia e con questi colori, ai quali ho dato tanto e dai quali ho ricevuto molto”. E sul futuro Doni non ha dubbi: “dipende tutto dalla Roma. Mi devono dire se vogliono che io resti o no. A oggi non ho sentito nessuno e non so nulla, perché nessuno mi ha ancora detto qualcosa. Io lo ribadisco: ho voglia di restare, di giocarmi al meglio le mie carte e di ritagliarmi un posto in questo club”.

 

Doni si sente tranquillo, nel frattempo la Roma si guarda intorno, anche se trovare una sistemazione al terzo portiere della nazionale brasiliana non è un gioco da ragazzi. Il suo ingaggio supera i 2,5 milioni di euro e non è sostenibile da molti club. Dall’Inghilterra sembra però che si stia aprendo uno spiraglio.

 

L’Arsenal vuole accaparrarsi Schwarzer del Fulham che, in tal caso, avrebbe bisogno di un nuovo portiere e si orienterebbe verso Doni. A quanto sembra, i contatti con il club londinese sono avviati anche se i cottagers non sembrano entusiasti di accollarsi il sostanzioso ingaggio dell’estremo difensore romanista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori