CALCIOMERCATO/ Roma, Inter, Burdisso. A ore si chiude!

L’argentino arriverà in pianta stabile alla corte di Ranieri

27.08.2010 - La Redazione
burdisso_roma_R375x255_06apr10

Finalmente il weekend della svolta per Nicolas Burdisso. Il centrale argentino di proprietà dell’Inter potrebbe finalmente approdare una volta per tutte a Trigoria nelle prossime ore. Il condizionale è d’obbligo dopo settimane di aperture, chiusure e colpi di scena ma, giunti a questo momento, tutto lascia presagire che la trattativa sia in procinto di chiudersi con il lieto fine. Senza il bisogno di attendere fino a lunedì.

Un “happy end” leggermente costoso, per il quale i giallorossi hanno dovuto sborsare 8 milioni di euro: tanti sono i denari che la società di Rosella Sensi verserà nelle casse nerazzurre per assicurarsi il cartellino di Burdisso e battere la concorrenza juventina. Secondo le ultime indiscrezioni, il d.s. giallorosso Pradè è volato a Milano per incontrare Hidalgo (agente del difensore) e limare gli ultimi dettagli con l’Inter: a ore è atteso l’annuncio del trasferimento del bandito nella Capitale.

 

Alla fine pare abbia vinto il buon senso e la voglia di Roma. Nicolas era arrivato a lanciare un ultimatum ai giallorossi ("aspetto fino a domenica"), stanco e infastidito dalla situazione snervante in cui ha dovuto fare i conti con il proprio futuro, incerto fino agli ultimi giorni d’agosto. Poi l’arrembaggio della Juventus (decisa ad assicurarsi il suo cartellino) e la risposta della Roma che, con sacrificio e tempismo, ha pareggiato l’offerta bianconera e ha raccolto l’entusiasmo del giocatore. Nicolas l’ha ribadito ancora una volta: Juve? No, grazie, c’è una Capitale che mi aspetta.

 

(mar.fat.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori