CALCIOMERCATO/ Juventus, Quagliarella, Marchisio, Bocchetti: trattativa al 28 agosto

- La Redazione

Il bomber di Castellammare di Stabia è stato ufficializzato oggi

Quagliarella_R375_27ago10

Si è conclusa la trattativa lampo di calciomercato che ha portato Quagliarella alla Juventus. Il giocatore lascia Napoli (i tifosi sono divisi, c’è chi lo vede come un traditore, chi come una vittima) e approda in prestito alla Juventus che potrà riscattarlo al termine della prossima stagione. A comunicarlo è stata la stessa società bianconera attraverso il suo sito ufficiale. Ecco quanto si legge sul portale: “Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società S.S.C. Napoli S.p.A. per l’acquisto a titolo temporaneo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Fabio Quagliarella, a fronte di un corrispettivo di € 4,5 milioni versato in data odierna”.

La nota puoi prosegue con queste parole. “Il contratto prevede inoltre la facoltà per Juventus di esercitare, al termine della stagione sportiva 2010/2011, il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del calciatore a fronte di un corrispettivo di € 10,5 milioni, pagabile in tre esercizi”.

Marchisio è stato indubbiamente uno dei protagonisti della calda giornata di calciomercato vissuta ieri. Tutto è scoppiato in seguito ad un “post” lasciato dal centrocampista bianconero sull’ormai famosissimo social network Facebook. Parlando del rinnovo del contratto con la società juventina il giovane talento ha affermato: «Lo so che state leggendo di varie proposte per me in questi giorni. Anche ieri nessuna novità sul rinnovo. Onestamente, dopo due mesi di trattative, inizio a essere pessimista». Salvatore Bocchetti potrebbe presto volare in Russia, destinazione Rubin Kazan. Il 23enne difensore del Genoa, obiettivo di mercato della Juventus, è corteggiato dal club campione di Russia che nelle ultime ore ha avanzato una richiesta ufficiale diretta al calciatore napoletano. Il d.g. bianconero Beppe Marotta vorrebbe piazzare un ultimo colpo prima di chiudere il mercato e tuffarsi nel campionato. Sfumato l’affare Burdisso, si cerca un difensore che possa integrare il pacchetto di centrale, pronto anche a sostituire De Ceglie sulla sinistra. Per l’acquisto last minute la Juventus non ha intenzione di spendere cifre esorbitanti , anzi. La soluzione preferita rimane quella del prestito: in pole position ci sarebbe il 23enne Benalouane del Saint Etienne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori