CALCIOMERCATO/ Juventus, Quagliarella, Trezeguet, Pazzini, Benzema. Trattative al 30 agosto

- La Redazione

Dopo dieci stagioni se ne va l’attaccante franco algerino

marotta_R375x255_05giu09

Oggi dovrebbe esserci il debutto di Fabio Quagliarella dal primo minuto con la maglia della Juventus. Intanto a Napoli non si placa l’ondata di protesta dopo la chiusura di questa operazione di calciomercato con i bianconeri. Da una lato buona parte dei tifosi attaccano l’ex numero 27 definito un traditore. Dall’altra c’è chi dice che De Laurentiis doveva far cassa e ha dovuto sacrificare uno dei suoi gioielli. Bufera che non si dovrebbe placare a breve. Intanto la Juventus chiude un’altra operazione in uscita. David Trezeguet è un giocatore dell’Alicante formazione della Liga spagnolo. Per lui un biennale da 1,5 milioni di euro a stagione e il primo anno la Juventus contribuirà con 3 milioni di euro. «Io sono stato, come tutti i tifosi juventini, legatissimo a David e ai suoi 171 gol in 10 anni. Un giocatore che ha una media di 17 gol all’anno non ha bisogno di commenti. E’ stata una vera storia d’amore, David rimarrà per sempre nel cuore di tutti noi juventini». Queste le parole affettuose rilasciate dal presidente Andrea Agnelli.

Marotta continua nel suo lavoro per cercare un altro attaccante dopo il rifiuto di Totò di Natale. La rosa di nomi è molto ampia ma le attenzioni sono essenzialmente per due giocatori: Giampaolo Pazzini e Karim Benzema. Il primo è il vero obiettivo e molto probabilmente dovrebbe arrivare a Vinovo. L’unico freno è cosa deciderà il patron del Doria Garrone e soprattutto se vorrà cedere al pressing e ai soldi bianconeri. Altrimenti la soluzione è l’attaccante francese del Real messo ai margini da Mourinho.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori