CALCIOMERCATO/ Napoli, Inler resta obiettivo, Hoffer polemizza

- La Redazione

Il bomber è volato in prestito al Kaiserslautern

DeLaurentiis_R375_20ott08
De Laurentiis patron del Napoli (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Riccardo Bigon sta lavorando per dare a Walter Mazzarri un altro colpo da novanta di calciomercato. Tra gli obiettivi c’è sempre Gohkar Inler anche se l’operazione è molto complessa con i partenopei che dovrebbero sborsare almeno 15 milioni di euro. Nelle ultime ore è tornata viva la pista che porta a Sosa del Bayern Monaco, giocatore di quantità e qualità. Intanto c’è da segnalare che Erwin Hoffer, ex attaccante del Napoli in prestito al Kaiserslautern, ha rilasciato un’intervista esclusiva al sito del club tedesco alquanto polemica. Il giovane attaccante ha infatti accusato la dirigenza partenopea di non avergli mai concesso un’opportunità al San Paolo.

«E’ stato tutto così caotico e poco organizzato – confessa – Napoli è una grande città, con posti molto belli, ma è anche molto sporca. La cosa peggiore per me è stato il cambio di allenatore. Tornai dalla nazionale e arrivò un nuovo staff tecnico. Andarono via tutti: allenatore, preparatore atletico, vice-allenatore. Il nuovo allenatore non mi conosceva per niente e non mi ha mai dato la possibilità di giocare, mi sono dovuto accontentare di poche apparizioni».

Rimanendo in tema attaccanti, a breve potrebbe arrivare l’ufficialità del trasferimento di Denis all’Udinese e di conseguenza di Lucarelli nel club partenopeo. Ieri, a riguardo, ha parlato Carlo Pallavicino, agente di quest’ultimo, che ha confessato che il proprio assistito potrebbe vestire i nuovi colori azzurri a partire dalla prossima settimana. Pallavicino, inoltre, ha rassicurato riguardo ai cori di protesta dei tifosi partenopei nei confronti del suo assistito: «Al primo gol passerà tutto…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori